Monfils fermato da Schwartzman

Gael Monfils ha perso in tre set contro Diego Schwartzman negli ottavi di finale dell’ATP Tour a Vienna. Dopo aver salvato tre match point, Felix Auger-Aliassime ha avuto l’ultima parola contro Cameron Norrie e affronterà Alexander Zverev. Jannik Sinner dovrà combattere con Casper Ruud.

Non ci saranno quarti di finale nel 2021 per Gail Monfils a Vienna. Dopo il successo inaugurale su Fabio Fognini, il parigino ha dubitato ma non ha abbattuto la testa di serie numero otto del torneo, Diego Schwartzman. Gael Monfils, però, ha saputo rispondere troppo presto al break bianconero per rientrare per tre partite consecutive prima di portare quest’ultimo all’incontro decisivo, e non senza salvare due break point nel nono game. Il 16esimo al mondo, però, ha saputo fare la differenza conquistando gli ultimi tre punti del tiebreak. Gael Monfils ha poi dovuto resistere quando ha dovuto affrontare una pausa da tre punti nella sua prima partita del secondo set. Liberandosi di tutti prima di svolgere il suo servizio, il ventunesimo al mondo andò a chiedere il servizio di Diego Schwartzman. L’argentino ha provato a prendere un ritmo veloce ma non è riuscito a cogliere la sua occasione prima di vedere il francese portarlo per un round finale. A lungo equilibrato, quest’ultimo gruppo ha finito per volgersi a favore della testa di serie n. 8 del torneo. Dopo aver vinto le sue ultime quattro partite, Diego Schwartzman ha vinto (7-6, 4-6, 6-2 in 2 ore 32 minuti). Nei quarti di finale affronterà Stefanos Tsitsipas o Francis Tiafoe.

Auger-Aliassime ha ridimensionato il riformismo e affronterà A Zverev

Anche Felix Auger-Aliassime ha avuto bisogno di tre turni per convalidare il suo biglietto per i quarti di finale. Ma il canadese era davvero focoso contro Cameron Norrie. Netto vincitore nel primo set con un doppio break e senza mai essere compromesso in battuta, il britannico ha sfiorato la vittoria. Infatti, mentre il canadese aveva mancato e mancato l’unico break point nel secondo set, Cameron Norrie ha guadagnato tre match point nel tiebreak. Ma dopo aver perso cinque punti consecutivi, il quattordicesimo posto del mondo non è riuscito a cogliere questa opportunità Ha rilanciato completamente Félix Auger-Aliassime. Quest’ultimo, il più aggressivo sul servizio del britannico, ha preso il suo servizio nel quinto game prima di chiudere senza preoccupazioni (2-6, 7-6, 6-4 in 2 ore 38 minuti). Alexander Zverev sarà il suo avversario nei quarti di finale. Il tedesco ha avuto bisogno di tre inning per battere Alex de Minaur. La testa di serie n.2 ha iniziato perfettamente il match con il break d’ingresso e poi un secondo per vincere il primo set da una parte. Tuttavia, Alex de Minaur è riuscito a mantenere il tiro d’ingresso per tutto il secondo set per sfruttare il momento di debolezza del suo avversario. Girando il suo secondo punto di rottura, l’australiano è poi riuscito a pareggiare un set all-over. Uno scenario che chiaramente non è costato nulla ad Alexander Zverev che ha alzato i toni all’inizio dell’ultimo turno con l’intervallo per portare a zero tre game. Incurante della sua entrata in gioco, il tedesco ha concluso che il suo avversario (6-2, 3-6, 6-2 in 1 ora 39 minuti).

READ  Cagliari: è stato un bel riposo per Simon

Sinner e Rood si incontreranno nei quarti di finale

Il settimo seme, Yannick Sener ha avuto poche difficoltà a battere Dennis Novak e convalidare il suo biglietto per i quarti di finale. Ma l’italiano doveva ancora stare attento perché, davanti ai suoi tifosi, l’austriaco non aveva complessi e aveva le sue prime due palle break. Tuttavia, Jannik Sinner ha reagito immediatamente per squalificarli, ma ha dovuto aspettare fino alla settima partita per ottenere il vantaggio e ottenere il primo set. L’inizio del secondo è stato speciale perché se i due giocatori hanno avuto l’opportunità di prendere il servizio dell’altro, solo l’italiano è stato in grado di convertire i suoi break point per portare a zero quattro game. Da allora, l’undicesimo giocatore al mondo ha dovuto controllare solo per finire la partita (6-4, 6-2 in 1 ora e 17 minuti). L’accordo sarà molto diverso sulla strada per le semifinali perché Casper Rudd sarà il suo prossimo avversario. Al n°4 norvegese sono servite tre manche per squalificare Lorenzo Sonego. Dopo aver cancellato una pausa tardiva, l’ottavo mondiale è stato in grado di vincere il primo set, ma l’italiano è stato in grado di essere paziente e ha colpito appena in tempo per tornare al Tour tutt’intorno. Tuttavia, Casper Rudd è venuto a perfezionare il suo soggetto. Dopo aver perso due punti per un break nell’ottavo inning, All’ultimo minuto, il norvegese ha portato a termine il servizio dell’avversario (7-5, 4-6, 6-4 a 2h43′).

Vienna (Austria, ATP 500, interno solido, € 1.974.510)
Campione: Andrey Rublev (Russia)

Quarti di finale
Tsitsipas (GRE, n. 1) o Tiafoe (USA, Q) – Schwartzman (ARG, n. 8)
Rod (NOR, n. 4) – falso (ITA, n. 7)
Alcaraz (Spagna) – Berrettini (Italia, n. 3)
Auger-Aliassime (CAN, n°6) – A.Zverev (ALL, n°2)

READ  Progressione di OM iperattivo, PSG di Ramos

girone di 16
Tsitsipas (GRE, n. 1) – Tiafoe (USA, Q)
Schwartzman (Argentina, n. 8) pagaia Monfils (Francia) : 7-6 (5), 4-6, 6-2
Asta (NOR, n. 4) Pat Sonego (ITA): 7-5, 4-6, 6-4
Il peccatore (ITA, n. 7) Pat Novak (AUT, WC): 6-4, 6-2

Alcaraz (ESP) Pat Murray (Gran Bretagna, WC): 6-3, 6-4
Berrettini (ITA, n. 3) Pat Basilashvili (GEO): 6-7(5), 6-2, 6-3
Auger-Aliasime (Canada, n. 6) Pat Norie (Regno Unito): 2-6, 7-6 (6), 6-4
A. Zverev (tutti, n. 2) Pat de Minor (Australia): 6-2, 3-6, 6-2

primo round
Tsitsipas (GRE, n. 1) Pat Dimitrov (BUL): 7-6(6), 6-4
Tiafoe (USA, Q) battere Lajovic (SER) 6-4, 6-4
Monfils (Francia) Pat Mussetti (ITA, WC): 7-6 (2), 6-4
Schwartzman (Argentina, n. 8) Pat Fognini (ITA): 6-2, 7-5

Asta (NOR, n. 4) Pat Harris (AFS): 7-5, 7-6 (2)
Sonego (ITA) Pat Kupffer (TUTTI, LL): 6-4, 6-3
Novak (AUT, WC) Pat Mager (Australia, Q): 7-6 (4), 7-6 (4)
Il peccatore (ITA, n. 7) Pat Opelka (USA): 6-4, 6-2

Murray (Gran Bretagna, WC) Pat Hurkacz (Polonia, n. 5): 6-4, 6-7 (6), 6-3
Alcaraz (ESP) Pat Evans (Gran Bretagna): 6-4, 6-3
Basilashvili (GEO) Pipistrelli Carreño Busta (ESP): 7-5, 4-6, 6-3
Berrettini (ITA, n. 3) Pat Poprin (Australia, Q): 7-6 (3), 6-3

Auger-Aliasime (Canada, n. 6) Pat Berankis (LIT): 6-3, 6-2
Norrie (Gran Bretagna) Pat Voxofix (Hoon): 7-6 (4), 6-1
Di Minore (Australia) Pat Anderson (AFS, Q): 6-3, 7-6 (3)
A. Zverev (tutti, n. 2) Pat Krajinovic (SER): 6-2, 7-5

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *