Mi Velez, il programmatore 2D che ha portato Durango nel mondo

Mai Feliz, di Durango, è ora un programmatoreMa fin dall’infanzia è stato attratto dalle storie dei personaggi sulle prime console costruite per l’intrattenimento. Crescendo, si trattava di recitare e tramare storie che alla fine sono diventate parte del suo lavoro ora.

I bambini di oggi sono istintivamente interessati alla programmazione per creare videogiochi grazie agli strumenti tecnologici a disposizione. È un modo per assimilare le conoscenze acquisite a scuola attraverso la programmazione.

Il videogioco Call of Duty include Durango Cathedral e Balwart Bridge nei suoi scenari.

Ricordati che grafica portata nel mondo dei videogiochi, Dal momento che la piattaforma doveva applicare comandi e coordinate in modo che la bambola rispondesse a ciò che le veniva chiesto, era solo questione di tempo.

“Stavano realizzando storie e animazioni con questa programmazione e con questa qualità grafica, e questo ha attirato la mia attenzione, Ho iniziato a familiarizzare con i controlli giocando a un videogioco.Ninja Gaiden, Mario, che sono stati i primi che ho conosciuto, è stata la pixel art che ha catturato la mia attenzione”, ha detto.

finalmente, Il design dei suoi personaggi si è cristallizzato e ha riportato loro una rete internazionale di artisti.. Tutti i tipi di storie, dai cavalieri delle torri a una storia basata su divinità azteche 2D.

“Sui miei forum, ho iniziato a creare i miei personaggi, disegni in Paint e poi un’app che permette di aggiungere personaggi a questo mondo di giochi di combattimento, persone di altri stati, da Zacatecas, e ho molti amici a Zacatecas, Sinaloa, Cile , Colombia, Italia e….” La magia di questo gioco è stata così grande che ci siamo riuniti per disegnare e programmare…‘, non ha detto.

Con la collezione internazionale, i personaggi sono stati aggiunti a una variante di gioco 2D di Knights of the Zodiac, iniziata intorno al 2000, e destinata esclusivamente a intrattenere gli utenti. questo sito Nel corso degli anni, è stato standardizzato per i creatori di contenuti.

“Al giorno d’oggi Abbiamo 149 personaggi e da lì sono apparsi in Seyia Running, un progetto che ho realizzato per un telefono cellulare Che era un gioco di piattaforma, puoi nominarlo, questi non hanno una distribuzione perché non hanno la licenza. Non c’è stato alcun approccio con il proprietario del creatore di Knights of the Zodiac, ma è un prodotto interno che può essere distribuito su Internet e puoi trovarlo.”

un po ‘di tempo fa, Con componenti creati piattaformaMa come tutti gli imprenditori le risorse sono limitate e lui ha rinunciato all’idea per un po’, ma sostiene che non è definitiva.

L’Arcade Box è un’idea che ho dovuto realizzare per creare un mucchio di vecchie console.Ha detto che puoi connetterti alla tua TV tramite un cavo HDMI di ottima qualità, con una gamma di 27-30 vecchie console, da Atari a PS1″.

Ingranaggio

READ  Il trailer della nuova versione italiana è stato rivelato da Netflix... Gli abbonati potranno seguire la serie nei prossimi giorni!

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.