L’ultimo rotolo di un produttore di risciò malese

L’ultimo rotolo di un produttore di risciò malese

JEDDAH: Molte attività temporanee spuntano durante il Ramadan, il che può essere una buona opportunità per coloro che vogliono provare a capitalizzare questa dinamica durante il mese di digiuno.

Gli esperti ritengono che il mese di Ramadan sia sinonimo di crescita economica, non solo per i singoli ma anche per l’intero Paese, a causa dei maggiori consumi in tutti i settori. Il Ramadan è un’opportunità redditizia per molte persone che vendono prodotti, soprattutto alimentari.

Durante il mese di digiuno, a Jeddah ci sono carretti e bancarelle con il cibo. Offrono un’ampia varietà di cibi e bevande, il più famoso dei quali è di notte (ceci bolliti), fegato fritto, patatine fritte, KunafaSucchi di frutta Sobia E caffè.

Questi chioschi sono diventati un punto fermo del Ramadan, fornendo posti di lavoro stagionali agli imprenditori che approfittano delle folle notturne per le strade e guadagnano grazie all’elevata domanda durante questo periodo dell’anno.

Abdullah Al-Megrashi, 20 anni, è specializzato nella preparazione di notte Durante il mese sacro spiegare a Notizie arabe Il Ramadan è un’opportunità per lui e suo fratello per guadagnare qualche soldo in più, ma anche per fare esperienza. “È il momento perfetto per avviare un’attività”, afferma. “Ciò che mi ha incoraggiato a prendere questa iniziativa è stato il successo dei miei amici che hanno partecipato al festival del Ramadan l’anno scorso a Balad”.

Si prepara ogni giorno per la sua posizione tra la preghiera dell’Asr e la preghiera del Maghreb. Il reddito medio giornaliero che guadagna da questo commercio supera i 500 riyal sauditi (1 riyal = 0,24 euro) e aumenta durante i fine settimana a causa del gran numero di visitatori.

READ  Cinema Lyon - Drammatico - "L'Envol" di Pietro Marcello: Verso il suo destino di Vincent Raymond Petit Bulletin Lyon

Ogni giorno, i proprietari delle bancarelle nell’affollata Hamad Al-Jasser Street nel quartiere Al-Rawdha di Jeddah si concedono la vendita di una vasta gamma di prelibatezze, che vanno da samosa, samosa e samosa. Sobia E dolci con bevande tradizionali. Bader Hawsawi, 19 anni, vende la bevanda speciale del Ramadan sul marciapiede Sobia, avvia la sua piccola impresa da mezzogiorno e lavora fino alle 18:00 circa. “IL Sobia È la bevanda più popolare durante l’Iftar e la nostra famiglia è specializzata nella preparazione di questa bevanda. Questo è il momento migliore per me per fare più soldi.

Mentre ci avvicinavamo ad Hamedan al-Raghi, il proprietario di una delle bancarelle di piatti di fegato più famose, tradizionalmente gestita da uomini a Balad, abbiamo potuto vedere una lunga fila di visitatori in attesa del proprio turno per assaggiare il suo cibo. “Sono vent’anni che vendo qui fegato fritto e penso che il Ramadan sia il mese delle benedizioni perché stiamo facendo un buon lavoro”, dice. Notizie arabe Il signor Al-Raghi è in vacanza e viene sostituito da suo figlio.

Per lui è un lavoro temporaneo che fa guadagnare: “Per molte persone come me, tenere uno stand in questi posti è un modo per guadagnare qualcosa in più prima delle vacanze”. Il 49enne afferma che quest’anno gli affari vanno molto meglio rispetto agli ultimi due. Ha anche notato che ci sono più chioschi a Balad rispetto a prima.

Una volta nel paese, le bancarelle del Ramadan si mettono in fila, disposte una accanto all’altra, i venditori gridano a gran voce per attirare i clienti.

Questo testo è una traduzione di un articolo pubblicato su Arabnews.com

READ  Film, serie e documentari per marzo 2021 da non perdere (video)

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *