Lo studio rivela un modo per mantenere la perdita di peso

I ricercatori dello Shanghai Institute of Nutrition e dell’Accademia cinese delle scienze hanno individuato la causa dell’effetto “yo-yo” delle diete dimagranti in cui la sfida non è dimagrire, ma mantenere la perdita di peso nel tempo.

Questi scienziati hanno dimostrato che nei topi una dieta ricca di proteine ​​dopo la perdita di peso può contrastare questo fenomeno, attraverso un processo dipendente dalla flora intestinale, secondo un nuovo studio pubblicato su Nature Metabolism.

I ricercatori della nutrizione ritengono che dopo una dieta molto ristretta, il corpo “si vendica” accumulando rapidamente grasso. Ciò influisce sull’appetito e sulla termogenesi. È il processo corporeo che produce calore consumando calorie.

Hanno condotto alcuni esperimenti sui topi impostando dieci tipi di diete, a cui hanno sottoposto i roditori. Hanno quindi studiato l’effetto della rialimentazione dopo ogni dieta sulla massa grassa.

Tutti i dati hanno mostrato che la rialimentazione (dopo tre giorni di restrizione alimentare) ha causato un rapido accumulo di grasso nei topi. Inoltre, l’aumento dell’assorbimento intestinale dei grassi ha contribuito all’aumento della massa grassa dopo la dieta.

Hanno testato diversi interventi dietetici volti a prevenire questo aumento di massa grassa dopo la dieta. Dopo la restrizione alimentare, hanno sottoposto i ratti a tre tipi di diete. Una dieta ricca di proteine, una dieta a basso contenuto proteico o una normale dieta proteica integrata con aminoacidi essenziali. I risultati hanno mostrato che una dieta ricca di proteine ​​impedisce il rapido accumulo di massa grassa. Ha anche parzialmente mantenuto la perdita di grasso dalla dieta precedente.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), il sovrappeso e l’obesità sono definiti come un accumulo anormale o eccessivo di grasso corporeo che rappresenta un rischio per la salute. Il sovrappeso e l’obesità sono i principali fattori di rischio per le malattie cardiovascolari e il diabete di tipo 2 e sono fattori importanti per la morte prematura.

READ  La sociologia elettorale è una scienza necessaria per molti

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *