Lo scrittore bianco abbandona la traduzione di Amanda Gorman

La scrittrice Marek Lucas Reinfeld, responsabile della traduzione in olandese delle opere della poetessa afroamericana Amanda Gorman, lascerà il suo posto a qualcun altro dopo aver discusso sul fatto che la traduzione è stata affidata a un autore bianco.


Marisa JuguetMarisa Juguet
Giornalismo

“Sono rimasto scioccato dalla rabbia che circonda la mia partecipazione alla diffusione del messaggio di Amanda Gorman, e capisco le persone che si sentono ferite scegliendo [l’éditeur] Marek Lucas Reinfeld, vincitore del Booker International Prize nel 2020, ha scritto su Twitter: “Meuhlenhof per scegliermi”.

Quindi rinunci al progetto di traduzione di poesie La collina che scaliamo – recitato da Amanda Gorman all’inaugurazione di Joe Biden – così come il gruppo del poeta 22enne.

La casa editrice olandese Meulenhoff è stata criticata per la scelta non appena è stata annunciata. La giornalista Janice Deol ha scritto un articolo d’opinione sul National Daily De Volkskrant, Il 25 febbraio, sostenendo che il messaggio di Gorman sarebbe “più potente” se tradotto come “parola parlata, giovane artista creativo”. […] Noir ».

Fu solo da allora che Mullenhoff dovette protestare ancora, al punto che Mullenhof dovette difendere la sua decisione. “Rijneveld è impegnata nelle questioni dell’uguaglianza di genere e della resilienza, e riconosciamo in essa la passione e la lotta per una società inclusiva”, si legge nella dichiarazione. Il fatto che Amanda Gorman e il suo team abbiano immediatamente risposto positivamente al nostro suggerimento di aver trovato il traduttore perfetto ci ha confermato in Marek Lucas Reinfeld. ”

La casa editrice ha poi riferito che lo scrittore olandese di 29 anni ha deciso di ritirarsi dal progetto. “Vogliamo imparare da questa situazione attraverso la discussione e intraprenderemo un percorso diverso con un nuovo punto di vista”, ha detto in una nota Mike Le Noble, direttore di Mejulinhof.

READ  La madre fatale ha rifiutato di fare appello

Nel frattempo, l’editore Vayard ha annunciato a metà febbraio che la cantante belga-congolese Yusef e Yazuka era stata assegnata alla traduzione francese per il gruppo di Amanda Gorman.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *