L’Italia nel cuore di Dante

Incarnazione intellettuale e materiale dell’utopia, la Città Ideale è un progetto urbano che mira alla perfezione architettonica e umana. Infatti, dalla sedentarizzazione dei popoli occidentali, la creazione di regole urbanistiche è essenziale e sviluppa, parallelamente, il sogno di una città ideale.

Il relatore ha quindi evocato queste nuove esigenze delle civiltà in evoluzione, sviluppando in maniera precisa le sue osservazioni.

Prossimi incontri

Molti altri incontri sono già in programma al centro Roger-Fourneyron per gli appassionati dell’Italia.

A gennaio. “Caravaggio” di Anne Muller, giovedì 26 alle 20:30

A febbraio. “Miti e realtà delle nuove vie della seta”, di Wald Abboud, giovedì 23 alle 20:30

A marzo. “Ulisse da Dante a Primo Lévi”, di Pierre Présumey, giovedì 9 alle 20:30; “Etruschi misteriosi e affascinanti”, di Christiane Michel, giovedì 23 alle 20:30

In Aprile. “L’immigrazione italiana negli Stati Uniti: da Ellis Island a Little Italy”, di Marie-Thérèse Giorsetti, giovedì 25 alle 20:30

A maggio. “Antonio Vivaldi (1678-1741) o lo splendore musicale della Venezia barocca”, di Patrick Favre-Tissot-Bonvoisin, giovedì 25 dalle 18 alle 20 e venerdì 26 dalle 21 alle 23

“Il cinema di Ennio Morricone”, di Fabrice Calzettoni, sabato 31 alle 20:30

Nel mese di giugno. ” Immigrati italiani negli Stati Uniti: il loro contributo alle arti”, di Hélène Suzanne, giovedì 9 alle 20:30

Sapere. La biblioteca dell’Associazione culturale Dante Alighieri ha sede nei locali della scuola Michelet. Di solito è aperto un po’ prima della lezione. Le permanenze per il prestito dei libri si tengono ogni mese, il mercoledì. Maggiori informazioni sul sito web dell’associazione www.dantelepuy.fr

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.