L’Italia è stata costretta a disegnare…

Ombrello italiano o bulgaro. Dominando la partita, il campione d’Europa non ha perso due punti a Firenze (1-1) contro la Bulgaria.

I Transalpini avevano il 71% del pallone. Ma il calcio richiede di più. Gli italiani hanno segnato 27 gol in porta contro quattro scarsi tentativi avversari. Ma alla fine le due formazioni partono con un punto. Perché gli Azure non erano abbastanza cattivi o egoisti nella Zona della Verità.

Chiesa apertura punteggio alle 16 al termine di una grande azione ma tutto per chiudere in bellezza l’incontro e innescare un monologo per la banda al Mancini. Ma se la Squadra Azura avesse saputo privare i Bulgari di tutti i desideri, non sarebbero riusciti ad essere testardi. E pagato per questo.

Ecco perché gli uomini di Petrov hanno saputo approfittare dell’errore di Fiorentino per pareggiare al 39′: Despodov, partito dalla sinistra, ha aggiustato un piccolo e preciso passaggio da fuori destra per Iliev che da distanza ravvicinata batte Donnarumma. La pressione italiana è stata soffocante nella ripresa con il 74% del possesso palla. senza risultato.

L’Italia si recherà ora a Basilea per affrontare la Svizzera domenica sera. All’altra riunione di questo gruppo C, l’Irlanda del Nord ha raggiunto il suo obiettivo medio. L’Irlanda del Nord ha preso il controllo della Lituania 4-1.

Tra le altre partite a cui hanno partecipato i principali paesi europei c’era la vittoria per 2-1 della Svezia sulla Spagna. Questa è l’unica “sorpresa” della serata. La Germania ha battuto di poco il Liechtenstein 2-0, il Belgio ha dominato l’Estonia 5-2 e l’Inghilterra non è entrata nei dettagli contro l’Ungheria con un punteggio di 4-0.

READ  Tadej Poujacar vince per la seconda volta al Tour de France

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *