L’Inter pressa il Real Madrid, Haller veste l’Ajax

È finita, vincono Inter e Ajax

I due uomini che hanno partecipato alla competizione preliminare per la Champions League sono Edin Dzeko e Sebastian Haller. Il primo ha segnato entrambi i gol nel 2-0 dell’Inter contro lo Shakhtar nel Gruppo D. Quest’ultimo ha segnato due gol, ha abbattuto il Besiktas e ha regalato all’Ajax la vittoria per 2-1. Il club olandese, già qualificato, continua la sua striscia vincente (5/5) in C1.

L’Inter, momentaneamente in testa al girone con un ottimo inizio sul Real Madrid, potrebbe qualificarsi per la fase a eliminazione diretta. Per questo, il club spagnolo non dovrebbe perdere contro la modesta ma sorprendente squadra moldava guidata dallo sceriffo Tiraspol.

Triplo rifiuto Haller!

Il nazionale ivoriano pensava di aver segnato un terzo gol dalle superfici, ma l’arbitro lo ha deluso con un fuorigioco di Neres. Dovrebbe accontentare l’Ajax con il punteggio di 2-1.

Questo post salva l’Inter

Lo Shakhtar, che da tempo monopolizzava il pallone, riesce a proporre a Dodo un duello con il portiere. Il tiro parte bene dalla destra, ma rimbalza sul palo. Il punteggio 2-1 era molto vicino.

punto in ordine

L’Inter mette pressione sul Real Madrid e guida di poco il girone D. Nel caso in cui stasera il vicesceriffo Tiraspol affronti il ​​club spagnolo, i nerazzurri saranno qualificati.

Nel Gruppo C, l’Ajax aveva provvisoriamente 15 punti con cinque vittorie in altrettanti giorni. Il Besiktas è ancora fermo a zero, mentre Dortmund e Sporting CP hanno sei punti.

Ed è un doppio anche per Haller!

Ma che ingresso! Ancora una volta come una volpe di superficie, Sebastian Haller mette il piede nella deviazione a destra mentre prende il recupero di Martinez su punizione. 2-1 Ajax-Besiktas.

Doppio Dzeko!

Gli obiettivi sono come il ketchup! Sulla fascia sinistra, Perisic poi trabocca nell’angolo più lontano. Dzeko fa qualche passo indietro e si spinge a mettersi il casco. Non c’era niente che Tropin potesse fare. L’Inter è ora in vantaggio per 2-0 contro lo Shakhtar.

READ  Finali ATP | Daniil Medvedev sale fino a quattro quarti di assi

Questa volta è il momento dell’Inter!

Edin Dzekou! Finalmente l’Inter apre le marcature, dopo un cross di Perisic, Darmian lo para, e il numero 9 che fiuta il tiro giusto lo colpisce all’ingresso dell’area della verità.

Un altro gol impedisce all’Inter

Lautaro Martinez pensava di aprire le marcature! Dopo un tocco di Perisic, quest’ultimo eredita nuovamente il pallone e lo restituisce in area di rigore con un colpo di testa. L’argentino, che si trova nell’angolo più lontano, approfitta degli errori difensivi ucraini per scatenare un tiro che finisce in rete. L’arbitro, però, ha respinto il gol per un errore nel duello tra l’attaccante dell’Inter e il difensore dello Shakhtar. 0-0.

Equivalente all’Ajax!

Il gol di Haller dopo un buon passaggio di Lisandro Martinez a Nicholas Tagliafico! Il suo ingresso è già un vincitore! È il suo ottavo gol in cinque partite. L’Ajax torna sull’1-1 contro il Besiktas.

ci risiamo

Ricordiamo che l’Inter è 0-0 contro lo Shakhtar, mentre stasera è necessaria una vittoria per sperare nella qualificazione. Il Besiktas conduce 1-0 contro l’Ajax.

Besiktas – Ajax: Haller entre

Darami rinuncia al suo posto all’intervallo, ed è Haller che prende il suo posto.

Metà del tempo!

Inter 0-0 contro lo Shakhtar, in una partita molto aperta, il cui primo tempo si è concluso con diverse situazioni pericolose a favore del club milanese.

In Turchia, il Besiktas è in vantaggio per 1-0 sull’Ajax grazie a un calcio di rigore di Rachid Ghazal. Il conto avrebbe potuto essere più salato, senza alcune prestazioni cruciali di Andre Onana.

Grande successo, Dzeko!

Bel tacco di Lautaro Martinez all’ingresso in area di rigore, che mette Edin Dzeko in una posizione perfetta sulla fascia sinistra. Ma il suo tiro potente trova solo la piccola rete esterna. Tropin sembrava picchiato.

Unana imperiale

Andre Onana torna in grande stile nell’arena europea, con questo nuovo stop che impedisce al Besiktas di prendersi una pausa dall’Ajax.

Un’occasione mancata per l’Ajax

Darami, che si è trasferito nella parte sinistra della regione turca, cerca l’illuminatore opposto. Ma la palla non gira abbastanza, il Besiktas può replicare.

READ  Vela - Muore Jamain Carlotti, Campione del Mondo Junior di Surf 2018

Dzeko non approfitta dell’errore fatale di Tropin

Tropin eredita la palla nel suo territorio e intende ripartire per un breve periodo. Ma il passaggio era completamente sbagliato. Dzeko si ritrova con la palla ad entrare in area di rigore, mentre il portiere ucraino è lontano dalla sua gabbia. L’attaccante dell’Inter sblocca però completamente il tiro. Sempre 0-0.

Che fantastica passeggiata da Unana?

incredibile ! Gonuk spazza via Besiktas per lanciare il contropiede verso Larin. Quest’ultimo, partendo dalla linea di mezzo, si ritrova solo al mondo di fronte a Onana che decide di sfondare in maniera molto improvvisa a 30 metri di altezza! Quella che sembra essere una mossa casuale alla fine provoca il panico della squadra di Besiktas, che non riesce a continuare l’attacco. L’arbitro alla fine decreta un fuorigioco, ma ciò non cambia l’improbabilità dell’azione.

Il gol respinge l’Inter!

Perisic già esulta con un cross da distanza ravvicinata, ma l’assist di Darmian è fuori gioco sulla destra in avvio di azione. Ancora 0-0 tra Inter e Shakhtar che soffrono ancora.

Ghazal calcia il rigore e il Besiktas apre le marcature

Rachid Ghazal, ex giocatore dell’OL, segna il calcio di rigore con un potente tiro sulla fascia destra. Andre Onana è partito bene, ma il tiro è troppo potente. 1-0 al Besiktas!

Un calcio di rigore assegnato a Besiktas e Ghazal lo pagano

Da calcio d’angolo sulla destra e verso il primo palo, Mazraoui si difende male e muove le mani in modo anomalo. La punizione è ragionevole. Onana, che è tornata dopo diversi mesi senza steroidi, incontra Ghazal.

Punizione per il Besiktas?

L’arbitro guarda la schermata di aiuto del video per verificare se c’è una mano nella casella dell’Ajax.

Folla dell’Inter

Il dibattito si è riequilibrato. La palla è molto più bassa all’interno dei miei piedi, che stanno regredendo oltre a commettere errori di recupero.

READ  The weather at Titans-Packers Sunday night could get crazy because it's already snowing at Lambeau Field

Besiktas – Ajax: Roser solletica il cielo!

Ho appena passato un brivido sugli spalti di Istanbul, con questo tiro strapazzato di Rosier, che tocca l’angolo in alto a destra della gabbia di Onana!

L’Inter offre le sue pedine

L’Inter in questo momento domina lo Shakhtar, anche se in mezzo non ha il completo controllo. A poco a poco, però, gli italiani sono riusciti ad alzare il blocco e ad aggirare la superficie ucraina.

L’Ajax tenta la fortuna

Ai 30 metri Schurz approfitta del campo libero e della passività del muro turco per provare un gran tiro. Non ha un bell’aspetto, ma in realtà non è così pericoloso. Lo scatto è anche senza cornice.

Inizio!

Il corteggiamento Shakhtar, anche Besiktas, iniziò in entrambe le aree.

Linee di corrispondenza

Inter Shakhtar

Inter: Handanovic – Skriniar, Ranocchia, Bastoni – Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic – Martinez, Dzekoa.

Shakhtar: Trubin – Dodo, Vitão, Marlon, Matvlyenko – Stepanenko, Maycon – Tetê, Pedrinho, Solomon – Fernando.

Besiktas Ajax

Besiktas: Günok – Rosier, Vida, Montero, Meras – Pjanic, Topal – Ghezzal, A. Teixeira, N’Koudou – Larin.

Ajax: Onana – Mazraoui, Schorr, Martinez, Tagliafico – Clasen, Pyrgos, Gravenberch – Neris, Tadic, Darami.

L’Inter può qualificarsi

Nel girone D, l’Inter può qualificarsi con una condizione: ha battuto lo Shakhtar Donetsk e Sharif Tiraspol non batte il Real Madrid.

Ehi, esci alle 18:45.

Buonasera a tutti, benvenuti in questa diretta di RMC Sport per seguire le due partite avanzate di mercoledì sera in Champions League: Inter Shakhtar e Besiktas-Ajax. Le partite iniziano alle 18:45.

Nel girone D, l’Inter è seconda, a due punti dal Real Madrid. Lo Shakhtar è quarto, a uno e cinque punti dall’incredibile sindaco di Tiraspol.

Nel girone C, l’Ajax si è già qualificato. In quattro partite, il Besiktas non ha segnato un solo punto e ha subito 12 gol.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *