L’aggiornamento perderà l’indipendenza dell’iPhone

iOS 16, la nuova versione del sistema operativo di Apple, ha portato molte novità ai possessori di iPhone, ma avrebbe anche ridotto notevolmente l’autonomia del dispositivo.

All’inizio di settembre, Apple ha introdotto Il nuovo aggiornamento di iOS 16 su tutti gli iPhone compatibili. Quest’ultimo ha portato nuove funzionalità tanto attese come la possibilità di Modifica i messaggi inviati su iMessage o anche rimuovere lo sfondo dalla fotoApple ha introdotto la funzione Always-On principalmente in iPhone 14 Pro e 14 Pro Max.

Tuttavia, più di due settimane dopo la pubblicazione della nuova versione, molti utenti si sono lamentati sui social network La loro indipendenza si deteriora dopo aver scaricato la nuova versione. Non è raro che un aggiornamento riduca l’autonomia del tuo iPhone, ma di solito tende a tornare come era dopo pochi giorni. insieme a iOS 16Questo non sembra essere il caso.

Cosa causa la riduzione della durata della batteria dell’iPhone in iOS 16?

Sebbene la prima patch per iOS 16.0.1 sia stata pubblicata subito dopo il rilascio dell’aggiornamento e poi la seconda iOS 16.0.2 che risolve in particolare le vibrazioni della fotocamera nelle app di terze partiE il Sembra che permangano problemi di autonomia.

Sembra che uno dei motivi principali per ridurre l’autonomia hardware sia Nuova funzione di feedback tattile della tastieraS. Da iOS 16, c’è una nuova opzione nelle impostazioni dell’iPhone che consente agli utenti di ottenere un feedback tattile durante la digitazione sulla tastiera del dispositivo. in un documento, Apple ha spiegato che questa opzione può ridurre notevolmente l’autonomia degli smartphone, Perché utilizza un motore a vibrazione.

READ  ZD Tech: Dimentica l'auto autonoma, l'astronave autonoma sta arrivando!

Tuttavia, non tutti gli utenti che lamentano l’autonomia dei propri dispositivi hanno questa opzione attivata. Quindi il vero motivo della diminuzione dell’autonomia in iOS 16 sarà completamente diversoMa al momento è difficile mettere il dito sul responsabile. Dato il numero di commenti negativi sui social network dopo la pubblicazione dell’aggiornamento, immaginiamo che Apple sia già a conoscenza del problema. Resta da vedere se verrà risolto con il prossimo aggiornamento. iOS 16.1, che è già nella seconda beta.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.