La zanzara tigre è stata identificata per la prima volta nel Canton Vaud – rts.ch

La zanzara tigre è stata identificata per la prima volta nel Canton Vaud, in tre luoghi diversi: a La Côte restoroute, Nyon e Colle. L’insetto indesiderato era già presente nei vicini cantoni di Ginevra e Vallese, nonché nei paesi limitrofi.

Il Canton Vaud, in un comunicato stampa, ha affermato che la zanzara tigre è stata avvistata sul territorio di Vaud dopo le operazioni di monitoraggio effettuate quest’anno.

La piattaforma creata per l’identificazione dei campioni ha ricevuto anche 447 segnalazioni dalla Svizzera romanda, alle quali si sono aggiunte 185 richieste indirizzate all’Università di Losanna e alla Direzione generale della sanità.

In totale, la presenza dell’insetto è stata registrata in 12 comuni e per la prima volta nel cantone di Vaud. In particolare, è stato inizialmente localizzato a Thônex, Meyrin (GE) e Brigue (VS).

Da parte francese, la zanzara tigre continua a crescere in Alta Savoia. Lì sono stati colonizzati tre nuovi comuni e tredici comuni nel Governatorato dell’Ain, annuncia il Consiglio del Lago di Ginevra in un comunicato stampa.

Misure adottate

All’inizio del 2019, le autorità statali vodesi hanno anticipato l’arrivo della zanzara tigre avviando una campagna di prevenzione volta a frenarne la diffusione sul loro territorio.

Queste misure, che combinano monitoraggio di aree strategiche, pronto intervento e vigilanza della popolazione, hanno mostrato la loro efficacia quest’estate. Dopo un feedback positivo, le autorità hanno ispezionato le tre aree interessate per rivelare possibili focolai. Hanno cercato larve in tutti i gruppi d’acqua circostanti.

Sono state installate ulteriori trappole ed è stato immediatamente effettuato un trattamento biologico con larvicidi. Secondo il cantone, questo trattamento selettivo è innocuo per gli animali acquatici.

READ  1-Minute Trailer for the Perseverance Mars Landing Previews an amazing experience

>> Tema CQFD dedicato alla zanzara tigre:

Zanzara tigre, non chiamiamolo aperitivo/CQFD/8 minuti. / Ieri alle 10:09

Rischio limitato

Le autorità ricordano inoltre che i rischi per la salute rimangono molto limitati. La zanzara tigre è indesiderabile perché può trasmettere alcune malattie tropicali come la febbre dengue, il virus Zika e la chikungunya, nelle zone dove queste malattie sono endemiche.

Attualmente, la probabilità che una zanzara punga un malato e poi una seconda persona che non sia portatrice di queste malattie è molto bassa nel cantone. La strategia federale adottata dal Cantone è quella di mantenere la zanzara tigre a un livello molto basso per ridurre il rischio di trasmissione di malattie.

ATS / boi

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *