La Svizzera è davvero favorita contro l’Italia?

La Svizzera è davvero favorita contro l’Italia?

La Svizzera è agli ottavi di finale. È il suo livello più basso, ormai, dal 2014, ma anche il suo soffitto di cristallo, che ha infranto solo una volta, non c’è bisogno di ricordarlo contro chi o in quali circostanze. Quello di Berlino, questo sabato alle 18:00 all’Olympiastadion, è il sesto di fila e trasmette qualcosa di inedito, una sensazione sorprendente, quasi inquietante: la Svizzera ha fiducia.

Il loro avversario si chiama Italia, campione d’Europa in carica, due volte incoronato, quattro volte campione del mondo. La grande Squadra azzurra, che la Nati non batte in un incontro ad eliminazione diretta dai Mondiali del 1954, e in una partita ufficiale dal 1993, gol di Marc Hottiger a Berna, anche qui non c’è bisogno di descrivere i dettagli, si ricorda tutto. Sì, è proprio di questa Italia che parliamo, e anch’essa teme questa Svizzera che le ha fatto saltare i Mondiali del 2022.

Tutte le ultime novità a portata di mano!

Per soli CHF 29.- al mese, ottieni accesso illimitato a tutti i nostri articoli. Approfitta della nostra offerta speciale: il primo mese a soli CHF 9.-!

SOTTOSCRIVI

Buoni motivi per abbonarsi a Le Temps:

  • Accesso illimitato a tutti i contenuti disponibili sul sito.
  • Accesso illimitato a tutti i contenuti disponibili sull’applicazione mobile
  • Pacchetto di condivisione di 5 articoli al mese
  • Consultazione della versione digitale del quotidiano dalle ore 22 del giorno precedente
  • Accesso agli integratori e a T, la rivista Temps, in formato e-paper
  • Accesso ad una serie di vantaggi esclusivi riservati agli abbonati

READ  L'Italia a Bruxelles per difendere il valore degli imballaggi ortofrutticoli

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *