La serie Gladiator “Those About to Die” ha lanciato la produzione

La serie sviluppata da Roland Emmerich, “Quelli che stanno per morire” per la piattaforma televisiva americana Peacock, ha iniziato la produzione in Italia. Mira a seguire la vita dei gladiatori nell’antica Roma e nella società dell’epoca.

Una delle storie più attese. La produzione della serie Gladiatori “Quelli che stanno per morire” è iniziata in Italia, presso i leggendari studi di Cinecittà. La storia di fantasia, diretta da Roland Emmerich, seguirà le vite dei gladiatori nell’antica Roma attraverso “diversi personaggi di diversi strati della società romana mentre giochi, politica e affari si intersecano e si scontrano”, ha finalmente annunciato la piattaforma di streaming statunitense Peacock. Luglio.

Gli spettatori troveranno Anthony Hopkins nel cast nei panni di Vespasiano, imperatore di Roma ed erede della stirpe dei Flavi. Johannes Hokur Johansson (Vikings: Valhalla) sarà Viggo, un temibile gladiatore originario delle terre nordiche esperto nel maneggio delle armi. Meglio conosciuto per aver interpretato il detestabile Ramsay Bolton in “Game of Thrones”, Ioan Rayon interpreterà Tenax, un ambizioso boss del crimine. Liraz Charhi sarà Berenice, la regina di Giudea tenuta prigioniera a Roma.

Secondo le prime informazioni, nella serie non mancheranno i tradimenti, le violenze e gli intrighi politici, il tutto secondo i destini di potenti personalità che ruotano attorno all’anfiteatro di Roma dove si organizzano giochi per intrattenere il popolo, e dove l’intera popolazione si interseca senza distinzione di rango sociale.

“Al centro di questa serie c’è una fantasia epica sui giochi giocati da personaggi potenti e diversi che esploreranno i percorsi verso la gloria, cadendo dal loro piedistallo e la necessità di essere coinvolti in qualcosa di più grande di ‘loro stessi'”, ha spiegato Roland Emmerich su il giorno dell’annuncio ufficiale della serie.

READ  Dalma amico degli animali (e i maestri)

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *