La prossima grande patch di Cyberpunk 2077 è stata ritardata a causa di un attacco informatico

Pirateria cyberpunk 2077 Spiegazione: Projekt Red CD

La prossima importante correzione di Cyberpunk 2077 posticipata a una data non specificata a marzo, CD Projekt Red ha annunciato in un tweet oggi, citando il recente attacco informatico alla società come causa del ritardo.

“Anche se volevamo sinceramente introdurre la correzione 1.2 per Cyberpunk 2077 entro il periodo di tempo menzionato in precedenza, il recente attacco informatico all’infrastruttura IT in studio e l’ambito esteso dell’aggiornamento significano che purtroppo non accadrà. Oggi. In un tweet di follow-up, lo studio ha scritto che “mira a rilasciarlo nella seconda metà di marzo”.

A dicembre, CD Projekt Red ha dichiarato che per Cyberpunk 2077 erano previsti due importanti aggiornamenti, uno a gennaio e l’altro a febbraio. Un video di gennaio ha cantato un tono diverso: Marcin Iwiński del CDPR ha detto che una seconda correzione sarebbe stata pubblicata nelle “prossime settimane”, piuttosto che offrire una scadenza specifica. La prima patch è stata rilasciata a gennaio come previsto, sebbene non sia cambiata molto per le travagliate versioni del gioco per Xbox One e PlayStation 4 e, di fatto, ha introdotto un bug rivoluzionario. Entro una settimana, questo bug è stato risolto.

Un'illustrazione da un articolo intitolato Cyberpunk 2077 La prossima grande patch è stata ritardata a causa di un attacco informatico

All’inizio di questo mese, lo studio di videogiochi polacco ha annunciato che gli hacker potevano accedere ai documenti aziendali e al codice sorgente per i giochi, inclusi Cyberpunk 2077 e The Witcher 3, e hanno minacciato di mantenere tutto quel ransomware. (CD Projekt Red ha affermato che gli hacker non hanno violato le informazioni personali dei dipendenti.) Il giorno successivo, gli hacker avrebbero venduto all’asta questi oggetti. All’inizio di questa settimana, è stato riferito che CDPR ha colpito gli utenti di Twitter con un pull DMCA per la condivisione del codice sorgente di Gwent.

READ  Pokémon Sword & Shield will receive a special Pikachu after the ISS event

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *