Italia: Visita di Stato del presidente algerino Abdelmadjid Tebboune

Visita di Stato in Italia per Abdelmajid Tebboune. A Roma il presidente algerino ha incontrato il suo omologo Sergio Mattarella. L’occasione per i due capi di Stato di discutere il loro accordo sull’aumento delle forniture di gas da parte dell’Algeria.

La terza economia dell’eurozona è fortemente dipendente dal gas russo, ma ha cercato nuove fonti di approvvigionamento sin dalla guerra in Ucraina.

“Siamo grati all’Algeria per i suoi sforzi per rafforzare questa collaborazione, come abbiamo visto in questi mesi. La nostra cooperazione energetica si estende naturalmente anche alla cooperazione nel campo della transizione ecologica”, ha dichiarato Sergio Mattarella.

“Quando la produzione aumenterà, saremo in grado di fornirla all’Italia, che potrà poi spedirla nel resto d’Europa. Per quanto riguarda l’energia elettrica, abbiamo concordato con i nostri amici italiani di allestire un cavo sottomarino dall’Algeria all’Italia”. ha detto il presidente algerino.

L’Italia importa il 95% del gas che consuma, di cui circa il 40% proviene dalla Russia. L’Algeria, uno dei principali partner commerciali dell’Italia, è il suo secondo fornitore di gas.

READ  "Questi tre africani cambieranno la mentalità in Italia"

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.