Italia: tre giorni dopo essere stato accoltellato, il calciatore Pablo Mari è stato dimesso dall’ospedale

Calciatore spagnolo Pablo Mariè stato ferito giovedì duranteattacco mortale con il coltello Il suo club, l’AC Monza, ha annunciato che domenica è stata dimessa dall’ospedale una persona sbilanciata in un supermercato italiano a Milano (nord).

In un comunicato, l’AC Monza ha spiegato che Marie “è tornata a casa e ora inizierà un pieno periodo di riposo”.

Colpendo alla schiena, il difensore 29enne, in prestito dall’Arsenal quest’estate, Giocato venerdì È stato curato con successo all’ospedale Niguarda di Milano dopo essere stato ferito il giorno prima mentre faceva la spesa con moglie e figlio in un ipermercato.

Il giocatore è stato portato in ospedale giovedì sera, cosciente e in grado di parlare. Era tra le tante persone aggredite all’ipermercato Carrefour di Assago, alla periferia di Milano, da un malato di mente che avrebbe strappato un coltello da uno scaffale e ucciso un dipendente, ferendo Marie e altre quattro persone.

La polizia ha arrestato l’attaccante, 46 anni, dopo che l’ex calciatore professionista Massimo Tarantino, ex difensore di Napoli e Inter, lo ha disarmato.

Il direttore generale del Monza Adriano Galliani ha chiesto inutilmente di posticipare la partita di lunedì con il Bologna.

READ  Davina Veltins non ha visto il gol contro l'Italia: soffrivo ma ero felice

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.