Italia | La polizia arresta il capo della mafia prima che parta per la Spagna

(Roma) Un presunto leader della malavita napoletana è stato arrestato sabato mentre prendeva un volo per la Spagna, hanno riferito le autorità italiane.


Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ha accolto con favore l’arresto della 70enne Maria Licciardi da parte dei carabinieri che agiscono su ordine della procura di Napoli.

Secondo l’agenzia di stampa italiana ANSA, Licciardi è stata arrestata all’aeroporto di Roma Ciampino mentre stava controllando i suoi bagagli prima di imbarcarsi su un volo per la Spagna.

Le autorità dicono che Licciardi sta conducendo le operazioni di estorsioni del clan familiare.

“Non ha alzato un sopracciglio quando la polizia l’ha intercettata e le ha mostrato il mandato firmato dalla Procura di Napoli”, ha detto l’Ansa.

Quando Licciardi è stata arrestata per la prima volta nel 2001, era tra i 30 più ricercati in Italia. È stata rilasciata nel 2009 dopo aver scontato una pena detentiva per crimini legati alla malavita.

Soprannominata “a piccirella” (la piccola) dai criminali locali a causa delle sue piccole dimensioni, Licciardi è uscita vittoriosa dalla lunga guerra tra clan che ha insanguinato la Napoli a cavallo del secolo, hanno detto i pm.

Nel 2009 l’hanno descritta come una vera “madrina” (sponsor) della camorra, organizzazione mafiosa italiana. Anche suo fratello è un leader del clan.

Estorsioni ai commercianti locali, traffico di droga e infiltrazione nelle gare d’appalto sono le tradizionali fonti di reddito della camorra.

READ  L'italiana Caisse des Dépôts firma un accordo su OpenFiber con Enel

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *