Israele | Sette feriti nell’attacco a un autobus a Gerusalemme

(Gerusalemme) – Sette persone sono rimaste ferite, due delle quali in condizioni critiche, in un attacco armato a un autobus nel centro di Gerusalemme, hanno riferito la polizia ei medici israeliani.

Aggiornato ieri alle 20:40.

“La polizia è stata informata della sparatoria di un autobus vicino alla tomba di David, […] La polizia ha detto che gli agenti hanno isolato la scena e stavano cercando un sospetto che era fuggito.

Un giornalista dell’AFP ha notato una forte presenza della polizia di fronte a questo sito, situato vicino al Muro Occidentale nella Città Vecchia di Gerusalemme.

Il Magen David Adom, l’equivalente israeliano della Croce Rossa, ha affermato di essere intervenuto dopo aver ricevuto segnalazioni di sparatorie su un autobus a Gerusalemme.

“Ci sono sette feriti, tutti coscienti, una donna e sei uomini, due dei quali in gravi condizioni, nell’attacco terroristico nella Città Vecchia di Gerusalemme”, ha detto il portavoce di Magen David Adom Zaki Heller.

“Siamo rapidamente arrivati ​​sul luogo dell’incidente. In Ma’ale Hashalom Street, […] Siamo stati fermati dai passanti per curare due uomini di circa 30 anni che sono rimasti feriti sull’autobus. “Erano coscienti e camminavano con ferite alla parte superiore del corpo”, hanno detto due soccorritori di Magen David Adom in una testimonianza trasmessa da questa organizzazione.

“Tutti erano in preda al panico”

“Stavo tornando dal Muro Occidentale. L’autobus era pieno di passeggeri. Si è fermato alla fermata dell’autobus sulla tomba di David. L’autista dell’autobus, Daniel Kanevsky, ha testimoniato davanti a un piccolo gruppo di giornalisti sul posto, tra cui AFP,” In quel momento sono iniziate le riprese”.

READ  'Voto del secolo' in Germania | Thunberg chiede clima e Merkel "stabilità"

Ho visto due persone sanguinanti sull’autobus. Tutti erano in preda al panico”, ha aggiunto, in piedi davanti al suo autobus crivellato di proiettili ai piedi della Città Vecchia di Gerusalemme.

Entro la primavera, 19 persone – per lo più civili israeliani all’interno di Israele – erano state uccise, per lo più in attacchi da parte di palestinesi. Anche tre aggressori arabi israeliani sono stati uccisi.

Nel frattempo, le autorità israeliane hanno raddoppiato le loro operazioni nella Cisgiordania occupata. Più di 50 palestinesi, compresi combattenti e civili, sono stati uccisi in operazioni e incidenti in Cisgiordania.

La scorsa settimana, l’esercito israeliano ha effettuato una “operazione preventiva” contro il movimento armato della Jihad islamica nella Striscia di Gaza, che ha risposto con una raffica di razzi contro Israele.

Almeno 49 palestinesi, tra cui combattenti della Jihad islamica, ma anche bambini, sono stati uccisi questo fine settimana nell’escalation militare che si è conclusa domenica scorsa con una tregua favorita dalla mediazione egiziana.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.