Il tribunale spagnolo chiede all’Italia di estradare “immediatamente” Carles Puigdemont – EURACTIV.fr

Pablo Larina, il giudice incaricato del caso relativo al presunto referendum illegale organizzato in Catalogna nel 2017, ha inviato giovedì 30 settembre una lettera alla Corte d’Appello di Sassari, avvertendo i giudici italiani che il mandato d’arresto europeo (MAE) contro l’ex Il presidente catalano Carles è ancora Puigdemont è in vigore.

chiede la signora Larina Consegna immediata” Dal sig. Puigdemont alla Spagna per comparire davanti ai tribunali spagnoli per rispondere alle accuse relative al referendum illegale del 2017.

Il giudice ha avanzato questa richiesta dopo aver appreso – secondo alcune fonti citate dai media spagnoli giovedì – che il MAE non è valido in” Affare Puigdemont.

In una lettera ufficiale inviata al rappresentante della Spagna presso Eurojust – inviata al giudice italiano a Sassari – il sig. Larina ha spiegato che tutte le misure prese dopo il rilascio del primo MAE contro il sig. Puigdemont il 14 ottobre 2019 sono valide e che un mandato di arresto contro il politico catalano è attivo.

L’obiettivo principale di Larina è mantenere le fasi iniziali del processo di estradizione iniziato venerdì scorso (24 settembre), dopo l’arresto di Puigdemont in Sardegna, secondo il quotidiano El Pais.

Nella lettera, il sig. Larina ha espresso le sue preoccupazioni su ” Alcune informazioni che smentiscono la validità del mandato d’arresto europeo contro Carles Puigdemont i Casamago..

Il sig. Larina respinge l’argomentazione giuridica avanzata dal pubblico ministero spagnolo nelle informazioni da lui presentate al Tribunale dell’Unione europea. Ciò ha portato il tribunale dell’UE a revocare l’immunità dell’ex presidente catalano il 30 luglio. La presentazione di una pronuncia pregiudiziale dinanzi alla Corte di giustizia dell’Unione europea non sospende la legge sulla parità di genere nei confronti di Puigdemont, aggiunge Larina.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *