Il trattamento dello sviluppatore di controllo ha appena segnato un anno fiscale record, senza smettere di giocare

Remedy ha più che raddoppiato il suo utile operativo nel 2020, raggiungendo un anno fiscale record nonostante i pochi giochi rilasciati.

Secondo l’azienda Rapporto finanziario più recente Durante i dodici mesi terminati il ​​31 dicembre 2020, i ricavi dell’intero anno sono aumentati del 30% a 41,1 milioni di euro. Utile operativo di 13,2 milioni di euro, più del doppio dei 6,5 milioni di euro del 2019.

Questi numeri fanno del 2020 un anno storico e un record per lo sviluppatore finlandese. Tutto questo è stato fatto senza l’uscita di un nuovo gioco, invece, il successo grazie alle vendite in corso di Control. Remedy ha lanciato il gioco su piattaforme aggiuntive nel 2020, come Steam, Xbox Game Pass e servizi cloud, e la Ultimate Edition è stata rilasciata da 505 Games che ha introdotto un aggiornamento di nuova generazione per i giocatori dalla console.

Sebbene non siano stati rilasciati nuovi giochi nel 2020, Remedy ha rilasciato espansioni per Control, tra cui AWE, che collegava le linee della trama comune tra Control e Alan Wake.

Con un anno record in arrivo, Remedy è sulla buona strada per un pesante sviluppo per il 2021. La società ha recentemente stretto un accordo con il nuovo marchio editoriale, Epic Games, in cui produrrà un gioco AAA e un progetto più piccolo per console e computer.

Inoltre, Remedy sta anche lavorando con Smilegate alla campagna per giocatore singolo per il suo sparatutto esclusivo per Xbox, CrossfireX. Abbiamo davvero dato un’anteprima di ciò che è stato in produzione finora e sembra che Remedy lavorerà interamente su Call of Duty su questo prodotto.

READ  The developers among us know new things take a long time, and here's why

Matt Borslow è uno scrittore di notizie e intrattenimento con sede nel Regno Unito per IGN.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *