Il Marocco non vuole MRE al consolato spagnolo di Tetouan

Il decreto di nomina di Al-Omari è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (BOE) il 23 agosto. Il funzionario spagnolo si è recato a Tetouan all’inizio di settembre per prendere servizio presso il consolato spagnolo con il suo passaporto diplomatico. Ma fonti diplomatiche hanno detto ad AFP che il Marocco si era rifiutato di riconoscere il suo permesso di soggiorno e lo status diplomatico. Obbiettivo.

“Il Marocco ritiene che i cittadini con doppia nazionalità non possano avere l’accreditamento diplomatico in questo Paese ed è quello che è successo in questo caso”, ha ammesso il ministero degli Esteri spagnolo, spiegando che anche la Spagna, per principio di reciprocità, non riconosce l’accreditamento spagnolo. Cittadini di Madrid, soprattutto in posizioni delicate come la gestione dei visti.

Da leggere: Visti: il Consolato italiano in Marocco è in guerra con i mediatori

Grazie a questo veto, ad esempio, l’attuale ambasciatrice marocchina in Spagna, Karima Benayish, è stata costretta a rinunciare alla cittadinanza spagnola prima di assumere l’incarico a Madrid. Suo fratello, Fadel Benyaich, che gli è succeduto, ha dovuto fare lo stesso per essere ambasciatore del Marocco in Spagna tra il 2014 e il 2018.

Nel caso di Al-Omari, nessuno al Ministero degli Affari Esteri sapeva della sua doppia cittadinanza. I suoi genitori sono marocchini e un marocchino “non può rinunciare alla sua nazionalità”, anche se acquisisce un’altra nazionalità, ha spiegato. L’interessato, la cui esperienza nel ministero non si era accumulata dopo due anni, è stato “assegnato ad altro incarico”, precisano le stesse fonti, annunciando la sua nomina allo stesso incarico presso il Consolato Generale di Manila (Filippine).

READ  La Spagna restituisce i resti di tre europei uccisi in Burkina Faso

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.