Il Liverpool batte i Glasgow Rangers

La squadra di Jurgen Klopp ha vinto 2-0 ad Anfield contro gli scozzesi grazie ai gol di Trent Alexander-Arnold e Mohamed Salah.

Sconfiggendo senza dubbio i Glasgow Rangers (2-0) martedì, il Liverpool ha concluso l’andata del Gruppo A con il destino in mano di qualificarsi per gli ottavi di finale, prima di recarsi in Scozia tra otto giorni.

L’apparentemente improbabile sconfitta in casa dell’Ajax Amsterdam contro il Napoli (6-1) ha permesso ai Reds di conquistare il secondo posto nel girone con 6 punti. Tre punti in meno degli italiani ma tre punti in più degli olandesi.

Due gol su punizione

David Nunez, che sembra mantenere il suo status di più grande trasferimento nella storia dei Reds come la palla, non è riuscito a ingannare il portiere avversario, né nei quarti di finale (34, 40) né più. calcio lontano (43).

Fortunatamente per loro, i Reds hanno comunque colto l’errore due volte, prima con una superba punizione di Trent Alexander-Arnold (1-0, 7) che ha portato il tapis roulant sul tapis roulant per coloro che erano coinvolti nella sua selezione di Coppa del Mondo. in Qatar.

Ad inizio ripresa il gri-gri in area di Diaz costringe due dei difensori azzurri a infilarlo a sandwich e subisce un rigore di Clément Turpin. Forte e in mezzo, Salah ha segnato il rigore senza tremare (2-0, 53a posizione).

Anfield potrebbe quindi cantare “You’ll Never Walk Alone”, l’inno che il Liverpool ha condiviso per decenni con il rivale dei Rangers Celtic, senza che sia chiaro chi l’abbia adottato per primo.

READ  'Suppose', il film di RMC Sport su un sorteggio deludente per Parigi

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.