Il James Webb Telescope è un passo più vicino al decollo

I membri del team della missione hanno completato il rifornimento del telescopio James Webb prima del suo lancio previsto per il 22 dicembre dalla Guyana francese. Il processo di rifornimento è durato una decina di giorni.

Dopo una lunga serie di ritardi, alcuni legati a problemi tecnici, altri a problemi di budget, il James Webb Telescope (JWT) è ancora sulla buona strada per essere È stato lanciato il 22 dicembre Dal Centro spaziale della Guyana a Kourou, nella Guyana francese, è stato catturato da un razzo Ariane 5 di Arianespace.

JWT sarà in grado di manovrare nello spazio

Uno degli ultimi passaggi prima del decollo è stato quello di rifornire l’osservatorio. Queste operazioni, uno sforzo di collaborazione internazionale tra la NASA, l’Agenzia spaziale europea e l’Agenzia spaziale canadese, si sono svolte tra il 23 novembre e il 3 dicembre.

« I serbatoi del carburante vengono riempiti separatamente 79,5 litri di ossidante tetraossido di diazoto e 159 litri di idrazina«, scrivere Agenzia spaziale europea in un comunicato stampa. L’Agenzia Europea aggiunge che l’ossidante” Migliora l’efficienza di combustione del carburante idrazina«.

Per maneggiare in sicurezza questi propellenti altamente tossici, gli specialisti indossavano indumenti protettivi atmosferici o tute “SCAPE”.

Concretamente, il carburante e l’ossidante verranno utilizzati insieme per massimizzare la potenza delle maggiori ustioni del motore del telescopio. Ciò consentirà correzioni orbitali a medio termine. Inoltre facilita Inserimento e manutenzione JWT al punto di Lagrange L2 a 1,5 milioni di km Per la Terra, dove le forze gravitazionali del Sole e del nostro pianeta si equilibrano.

La sola idrazina sarà utilizzata per piccole ustioni dai propulsori a microgetto monocombustibile del JWT. Queste manovre verranno utilizzate per ridefinire il grandangolo e gestire lo slancio della nave.

Composizioni utilizzate per le operazioni di rifornimento di carburante. credito: NASA

C’è ancora molta strada da fare

Questa fase è terminata e il team della missione si occuperà ora dell’integrazione del telescopio all’interno dell’aliante a razzo Ariane 5. La coppia appena unita verrà quindi trasportata all’edificio dell’assemblaggio finale per i preparativi finali prima del decollo.

READ  Forza Horizon 5: Animali, città e tesori della stalla: nuovi dettagli | Xbox One

Una volta lanciato con successo nello spazio, Webb inizierà una complessa serie di manovre nello spazio profondo prima di raggiungere la sua posizione privilegiata. All’arrivo, il telescopio passerà attraverso Sei mesi nel periodo di assegnazione Durante il quale il team si assicurerà che la propria attrezzatura funzioni correttamente. Questo lungo viaggio deve aver luogo Senza la minima nota falsa.

JWT, il telescopio più potente mai lanciato nello spazio, potrà finalmente esplorare l’universo alla luce infrarossa. Gli scienziati useranno i suoi strumenti per approfondire l’universo come mai prima d’ora, dando loro uno sguardo senza precedenti nel nostro passato. La potente tecnologia di osservazione di Webb consentirà inoltre ai ricercatori di esplorare alcuni dei più grandi misteri dell’astrofisica come la materia oscura e l’energia oscura.

You May Also Like

About the Author: Adriano Marotta

"Pluripremiato studioso di zombi. Professionista di musica. Esperto di cibo. Piantagrane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *