Il G7 sostiene l’iniziativa per aiutare i paesi a basso reddito

AA / Istanbul

La Casa Bianca ha annunciato sabato che il Gruppo dei Sette ha approvato una nuova iniziativa globale per aiutare i paesi a basso reddito a costruire infrastrutture di alta qualità, con l’obiettivo di competere con la massiccia iniziativa cinese “Belt and Road”.

“Il presidente Joe Biden ha incontrato i leader del G7 per discutere della concorrenza strategica con la Cina e si è impegnato ad adottare misure concrete per aiutare a soddisfare le vaste esigenze infrastrutturali della Cina nei paesi a basso e medio reddito”, ha affermato una dichiarazione della Casa Bianca.

La dichiarazione ha rivelato che i leader del gruppo “hanno accettato di lanciare l’iniziativa “Rebuilding a Better World”, una partnership per costruire infrastrutture di alto livello, guidata dai paesi leader, per aiutare a soddisfare le esigenze infrastrutturali nei paesi in via di sviluppo con oltre 40 mille miliardi di dollari”.

“Attraverso questa nuova iniziativa, il G7 e altri partner che la pensano allo stesso modo si coordineranno per finanziare il capitale del settore privato per investimenti in clima, salute e sicurezza sanitaria, tecnologia digitale ed equità, con il supporto delle istituzioni finanziarie per lo sviluppo”, ha aggiunto.

La dichiarazione della Casa Bianca ha affermato che l’iniziativa “Make a Better World” sarebbe di portata globale e includerebbe paesi dell’America Latina e dei Caraibi, dell’Africa e dell’Indo-Pacifico.

“I paesi del G7 avranno orientamenti geografici diversi, ma l’intera iniziativa riguarderà i paesi a basso e medio reddito in tutto il mondo”, ha continuato.

La “Belt and Road” è un’iniziativa cinese, nota anche come la “Via della seta” del 21° secolo, che mira a iniettare ingenti investimenti per sviluppare l’infrastruttura dei corridoi economici globali che collegano più di 70 paesi.

READ  L'Istat sta rivedendo le stime di crescita del PIL italiano

Il 47° vertice del Gruppo dei Sette di leader e stati è iniziato venerdì in Cornovaglia, nel sud-ovest dell’Inghilterra, e le sue attività proseguiranno fino a domenica.

Il “Gruppo dei Sette” comprende i sette paesi più industrializzati del mondo, ovvero Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Canada, Giappone, Francia e Italia.

* Tradotto dall’arabo da Mounir Bannour.

Solo una parte dei dispacci, che Anadolu Agency trasmette ai propri abbonati tramite il Sistema di Distribuzione Interna (HAS), viene trasmessa sul sito web di AA, in maniera sintetica. Contattaci per iscriverti.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *