Ha colpito il direttore del teatro medico francese che indossava una vestaglia anti-virus ricreativa

Parigi (AP) – A volte, nella migliore delle ipotesi, la vita influisce sull’arte e l’arte influisce sulla vita.

Nel marzo 2020, Thomas Leila ha diretto un dramma medico televisivo francese acclamato dalla critica che mostrava lo stato squallido degli ospedali francesi, con storie come risorse limitate, malattie mortali, suicidi di medici e problemi di salute mentale tra il personale ospedaliero.

Ma quando la pandemia ha colpito, Laylaty si è resa conto che il mondo non aveva bisogno di drammi per chiarire questa storia: stava accadendo ovunque intorno a lei.

L’autore del fortunato dramma “Ippocrate”, un ex medico, fu talmente commosso dall’urgenza dell’epidemia che non poté ritirarsi: si mise la veste.

Lilti, qui écrit et dirige également l’émission de télévision portant le nom de l’ancien médecin grec Ippocrate, un fine par travailler in un ospedale l’année dernirouère lorsque le tournage du coronavirus deuxième saison veru étoné in France.

“Come medico, ho umilmente cercato di presentare la mia mano e le mie conoscenze e tornare in ospedale dopo aver lasciato il lavoro per otto anni. Sto solo cercando di renderlo migliore”, ha detto.

Con oltre 102.000 pazienti che muoiono a causa del virus, la Francia ha una delle peggiori cifre di morte in Europa, dopo Regno Unito, Italia e Russia.

Con il suo studio chiuso, Lilti ha trasportato una parte della gamma multimilionaria – articoli come barelle vere, passeggini per flebo e rastrelliere – in un vero ospedale francese che sta affrontando lo stress nel mezzo della pandemia: il Robert Balanger Hospital di Aulne Souss. Bois, un sobborgo di Parigi.

READ  Chrissy Teigen releases new back tattoo of John Legend's lyrics

“Abbiamo donato tutta la nostra attrezzatura medica utilizzata nella sparatoria al pronto soccorso dell’ospedale per cercare di aiutarli”, ha detto.

Quindi ha lavorato al Robert Balanger Hospital per circa un mese, aiutando i pazienti a individuare le cartelle cliniche e utilizzare le competenze che aveva appreso prima di diventare scrittore e regista. Poche settimane dopo è stato costretto al ritiro a causa della mancanza di una moderna assicurazione sanitaria.

Ma l’esperienza influenzerà lui, e anche la televisione francese, in molti modi. Usa il dramma di Back to Work per riscrivere la seconda stagione dello spettacolo.

Ha detto: “Questa diretta collisione tra immaginazione e realtà è stata un’esperienza molto potente e commovente per me”. (“La serie) caratterizza profondamente questa avventura.”

La seconda stagione di Ippocrate va in onda questo mese in Francia su Channel +.

———

Rapporto Adamson da Leeds, Inghilterra

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *