Giro d’Italia – Jorgenson: “Il Giro sarà il mio primo Grand Tour”

Professionista dallo scorso anno, Matteo Jorgenson (Movistar) sta ancora cercando se stesso come corridore. In grado di esibirsi bene sui classici (17 ° di Milano-San Remo nel 2020), il 21enne americano sembra muoversi verso una carriera incentrata sulle corse a tappe. All’inizio della stagione, ha concluso in particolare 14 ° nel Tour della Provenza confermando così i suoi progressi ma anche le sue capacità viste nella categoria promettente (4 ° nel Ronde de l’Isard).

Video – Matteo Jorgenson gareggerà nel Giro d’Italia 2021!

“Sono molto entusiasta di vedere la mia capacità di competere in un evento di tre settimane”

Mi sento come se avessi bisogno di mettermi alla prova. L’anno scorso è andato relativamente bene e mi hanno visto come un corridore classico. Sono alto e storicamente questo offre possibilità per le gare diurne. Tuttavia, il team vuole esplorare le mie capacità nelle gare a tappe o nelle Ardenne. Non viene da me così tanto. Vogliono sfruttare maggiormente il basso stress di un contratto più lungo [il est sous contrat avec l’équipe Movistar jusqu’en 2023, Ndlr] per mettermi alla prova in altre aree. E la mia recente formazione ha dimostrato che c’è spazio per evolversi in queste aree“, Spiega Matteo Jorgenson a Cyclingnews.

Mentre lui parteciperà Parigi-Nizza (7-14 marzo), il corridore di Movistar vede già oltre. Il nativo di Walnut Creek vivrà le prove di tre settimane nel 2021 “.Il Giro sarà il mio primo Grand Tour. Sarei il più giovane della squadra per questa gara. Volevo davvero iniziare un Grand Tour e sono molto entusiasta di farne parte e di vedere la mia capacità di competere in un evento di tre settimane. Sarà sicuramente un’esperienza, passare del tempo con gli stessi ragazzi“, conclude il 21enne corridore.

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *