Gers: per più di una settimana a partire da giovedì, l’Italia è sotto i riflettori a L’Isle-Jourdain

primario
Isle-Jourdain animerà il ritmo dell’Italia da giovedì 22 settembre a domenica 2 ottobre.

Società Filarmonica L’Isle-Jourdain e Comitato di Gemellaggio, Vespa-Club di Tolosa, Coro Piemontese a La-Villedieu-du-Temple, ma anche Municipio, Museo d’Arte Campanare, Ufficio del Turismo, Cinema Olympia, Parrocchia, oltre ad iniziative collettive (Scuola Lucie -Aubrac) o iniziative personali (Pierre Colin, Sylvie Bénito, Stéphanie Dinse, ecc.) si sono unite, spinte dalla stessa volontà, per promuovere la cultura italiana (patrimonio e tradizione), l’arte, la cultura e la gastronomia).

Così il villaggio italiano sarà presente nella piazza dei Pirenei da sabato 24 settembre a domenica 2 ottobre. Protagonisti dell’artigianato e della gastronomia, così come il Carnevale di Venezia con un laboratorio di mascheratura veneziana.

Sarà presente anche il cinema, altro ambito in cui l’Italia eccelle, con “Un Vrai Crime d’amour” di Comensené in onda lunedì 26 settembre, alle 20,30, al cinema. Il canto sarà parte del gioco con un concerto di canti, generi e opere della tradizione italiana eseguito dal Coro Piemontese sabato 1 ottobre, alle ore 16, nella Cappella della Collegiata. Sul versante musicale, la Società Filarmonica eseguirà alcuni brani musicali di famosi compositori italiani durante la messa di domenica 2 ottobre, alle ore 10:30, presso la Chiesa Collegiata. Sabato 24 e domenica 25 settembre ci sarà Les Masqués de Venise.

Racconti, fiere…

Domenica 2 ottobre, alle 15, al Campanary Museum of Art, Véronique Grosjean, la narratrice, condividerà con il pubblico le storie che ha raccolto da “nonna” (gratuito, tutto pubblico). Le Vespe, simbolo dell’Italia degli anni Cinquanta, saranno esposte nella piazza del Municipio. Verrà anche rievocata la storia degli immigrati italiani. Più di 26 milioni di italiani sono emigrati nel mondo, di cui 5 milioni in Francia. Pertanto, la Commissione Gemellaggio ha voluto naturalmente rendere omaggio a queste persone organizzando un convegno sull’immigrazione italiana nel Sudovest, domenica 25 settembre, alle ore 15.30, nella sala delle nozze del Municipio. Sarà gestito da Laura Vaillant.

READ  L'Italia sequestra una villa da 100 milioni di euro legata al pilota russo Mazepin

A completamento dell’evento, da giovedì 22 settembre a sabato 1 ottobre presso l’Ufficio del Turismo sarà visitabile una mostra itinerante, “Ciao Italia”, realizzata dal Museo di Storia dell’Immigrazione di Parigi e concessa in prestito dal Consiglio provinciale dell’Alta Garonna. Il sindaco di Motta di Levenza, accompagnato dal suo primo vicepresidente, visiterà quotidianamente il Primo sabato e la seconda domenica di ottobre. Ad accoglierlo il sindaco di L’Isle-Jourdain, Francis Edraak, e Michel Ghirardi, l’ex sindaco che ha gemellato le due città. Sabato è previsto un pasto nel villaggio italiano in suo onore.

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.