Formula 1 | Tsunoda riceverà una penalità di 10 posizioni al GP d’Italia

Yuki Tsunoda inizierà il Gran Premio d’Italia domenica prossima con una penalità di 10 posizioni in griglia dopo aver raggiunto il limite di rimproveri per questa stagione.

Tsunoda è stato rimproverato per la quinta volta dopo il Gran Premio d’Olanda a seguito di un incidente che gli ha fatto desiderare di ritirarsi e di allentare le cinture di sicurezza. È stato anche accusato di volare in condizioni pericolose.

“Dopo un pit stop della vettura 22 [Tsunoda], l’autista ha fermato l’auto perché ha ritenuto che una ruota non fosse montata correttamente. L’indagine ha portato alla conclusione che in realtà c’era un problema con il differenziale. Pertanto, l’auto non era in condizioni pericolose quando è stata rilasciata dal suo pit stop”.

“Tuttavia, durante l’udienza, il pilota ha ammesso che dopo essersi fermato in pista era pronto ad abbandonare l’auto e ha iniziato ad allentare la cintura di sicurezza, senza sbloccarla. Dopodiché è rientrato ai box dove i meccanici hanno allacciato le cinture di sicurezza”.

“Non è possibile determinare esattamente quanto la cintura di sicurezza è stata allentata dal conducente.”

L’articolo 18.2 del Regolamento Sportivo FIA afferma che “Ogni pilota che riceve cinque rimproveri nello stesso campionato riceverà, all’imposizione del quinto, una penalità in griglia di 10 posizioni. Se il quinto rimprovero viene inflitto a seguito di un incidente durante una gara, sarà applicata la penalità di 10 posizioni durante la prossima gara del pilota”.

READ  Il Canada fa fatica all'Italia nel softball

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.