Finali ATP: Auger-Aliassime nello stesso girone di Nadal

Felix Auger-Aliassime si trova ad affrontare lo spagnolo Rafael Nadal, il norvegese Casper Ruud e l’americano Taylor Fritz per la fase a gironi delle ATP Finals, che inizierà domenica a Torino.

L’altra sua partita contro lo spagnolo, Auger-Aliassime, l’ha giocata tanto tempo fa: era a Madrid, tre anni fa. Poi Nadal partì in due piccoli turni.

Ma il numero due del mondo ha lottato ultimamente. Ferito, tra l’altro, a un piede, malattia che non scomparirà del tutto, il mancino ha lasciato cadere la bandiera dall’inizio al Masters 1000 di Parigi, la scorsa settimana, davanti all’americano Tommy Ball, allora 31° nella classifica mondo.

Nadal alla sua 17esima qualificazione per il torneo di fine stagione… che non ha mai vinto. Ma potrebbe lasciare il Torino, numero 1 al mondo. Il mercoledì si è allenato con Fritz. Per i media, si è accontentato di seguire il suo motto: “Cercherò di fare del mio meglio, come sempre”.

Quanto a Fritz, in particolare, Auger-Aliassime lo ha incontrato solo una volta. Fu all’inizio dell’anno, nella Coppa ATP, vinse il nono posto al mondo in tre set ravvicinati.

Ma indipendentemente dal sorteggio, il sesto al mondo sapeva che avrebbe affrontato una sfida enorme. Una grande sfida che è pronto a raccogliere.

“Tutti i giocatori li ho affrontati prima, ne ho battuti alcuni. Per me, non c’è motivo per cui non dovrei partecipare a questo torneo con l’obiettivo di vincerlo”.

in confidenza

Felix è fiducioso nella forza del suo mese migliore della sua carriera, poiché ha vinto tre titoli consecutivi – a Firenze, Anversa e Torino – e ha vinto 16 partite di fila.

READ  Immobile batte il record di reti della Lazio in Serie A

Primo canadese dopo Milos Raonic a partecipare al prestigioso torneo, giocherà la sua prima partita domenica contro Ruud, intorno alle 8:00 ora del Quebec.

Di fronte al quarto posto al mondo, il Quebec mostra un record con una vittoria su due sconfitte. Le perdite sono arrivate quest’anno. Gli spettatori di Montreal ricordano bene l’ultimo: Ruud ha dominato Auger-Aliassime nei quarti di finale.

Djokovic in “rosso”

L’altro girone, i “rossi”, è composto dal greco Stefanos Tsitsipas, dai russi Daniil Medvedev (l’altro giocatore in questo torneo che Felix non ha mai sconfitto) e Andrei Rublev, oltre al serbo Novak Djokovic.

Ogni giocatore giocherà tre partite in questa fase “a gironi” e i migliori due di ogni girone accederanno alle semifinali.

In palio: un titolo prestigioso, ma anche una borsa di studio molto interessante. E tanti punti in classifica!

La sola partecipazione all’evento consente a ciascun partecipante circa $ 439.000. Le vittorie della fase a gironi valgono $ 526.000. Essere in finale porta $ 1,5 milioni e il titolo è di $ 3 milioni.

E il giocatore che è riuscito a vincere un titolo di torneo così alto senza perdere una partita avrebbe messo le mani su un assegno ancora più grande, $ 6,5 milioni.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.