Fabregas stava per presentarsi con una nuova sfida nella D2 italiana

Al termine del contratto a Monaco, il centrocampista spagnolo Cesc Fabregas deve rimontare a Como, in seconda divisione italiana. Secondo i giornali italiani, un accordo è stato raggiunto per due stagioni.

Cesc Fabregas deve scoprire un nuovo paese. Dopo Inghilterra (Arsenal e Chelsea), Spagna (Barcellona) e Monaco, il centrocampista 35enne è stato vicinissimo al passaggio al Como, in seconda divisione italiana. Secondo la stampa italiana è già stato raggiunto un accordo per due stagioni e il nazionale spagnolo (110 presenze, 15 gol) dovrebbe impegnarsi fino al 2024.

>> Tutte le notizie e le voci sulla finestra di trasferimento in diretta

Dopo tre anni e mezzo a Monaco, Fabregas stava per presentarsi con una nuova sfida. Con il club emiratino, l’ex nazionale spagnolo (110 presenze, 15 gol) ha giocato 68 partite (44 gol). Ha giocato pochissimo la scorsa stagione (cinque partite in tutte le competizioni, 117 minuti di gioco) con Niko Kovac e Filip Clement.

L’ultima sfida prima della conversione?

“È l’anno peggiore non solo della mia carriera, ma anche della mia vita, perché quando non sono felice nel calcio, non mi sento felice nella mia vita”, ha detto quando ha lasciato.

Fabregas sarà vicino a Dennis Wise, l’ex leggenda del Chelsea (1990-2001) ora allenatore del Como. Nel frattempo, il campione del mondo 2010 ha trascorso quattro anni e mezzo con i Blues (2014-2019) prima di approdare al Monaco nel gennaio 2019 per nove milioni di euro.

Dieci giorni fa Sky Sport aveva indicato che Fabregas avrebbe preso in considerazione la riqualificazione da allenatore al termine del suo contratto con il Como, che potrebbe quindi essere l’ultimo della sua ricca carriera da professionista.

READ  Calcio: In Italia il suo portiere regala un successo improbabile con un gol strepitoso dagli 80 metri

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.