Etretat vede l’aumento di “Turisti di Netflix”

Dalla messa in onda della serie francese con Omar Sy, la cittadina di Norman ha accolto moltissimi fan del nobile brigante. Una manna economica incoraggiata dalla Giunta Regionale, grazie alla partnership con il CNC.

In memoria di Etretes, non l’avete mai visto prima. Nella cittadina normanna, Maryse Alex gestisce Le Clos Lupin da 21 anni e l’ex casa del romanziere Maurice Leblanc è stata trasformata in un museo in onore del nobile ladro da lui creato nel 1905. Da qualche tempo è facendo di fronte a una crescente invasione di turisti. In primavera, si ritrova a rimuovere una famiglia di amanti di Omar Sy, che entrano nel museo attraverso una finestra aperta. “Siamo il nuovo Arsene Lupin”, ha annunciato i suoi membri.

Dalla prima stagione di lupino, A gennaio, i “turisti Netflix”, come vengono chiamati nelle stradine, sono arrivati ​​a frotte. Nel 2004 abbiamo visto un aumento del 300% delle presenze dopo la proiezione del film. Arsene Lupin Con Romain Doris… Con Netflix, è un’ondata di marea! Il mio negozio è stato derubato”. Il regista che cerca di tenere il passo afferma: “Prima della serie, abbiamo avuto 1.800 spettatori a luglio, quest’anno abbiamo venduto 3.800 biglietti nelle prime due settimane… e questo nonostante le metriche ridotte!” Maryse Alix è anche diventata una regolare alle interviste in tutte le lingue. “Da quando i nuovi episodi sono andati in onda online lo scorso giugno, ho risposto ai giornalisti della CNN, dell’Italia, della Spagna, del Portogallo, della Polonia… È pazzesco!”

Questo articolo
prenotato
per gli abbonati

  • Tutti gli eventi Telerama e associati
  • Tutti Articoli e recensioni
  • 3 account Da condividere con i tuoi cari

Mi abbono 1 euro per il primo mese

READ  RTL oggi - Modalità: Dior organizza la sfilata "Cruz" ad Atene il 17 giugno

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *