Emozionante Newcastle, coraggioso Liverpool – TVA Sports

Il Newcastle non ha fatto regali al Leicester, che l’ha surclassato per 3 a 0 davanti ai propri tifosi, lunedì, riprendendo il campionato inglese in occasione del “Boxing Day”, che permette alla squadra dei Magpies di occupare temporaneamente il secondo posto.

Vinse (3-1) anche il Liverpool, che si recò a Birmingham per affrontare l’Aston Villa e salì al sesto posto.

I movimenti di sciopero su alcuni mezzi pubblici, su una scala senza precedenti da diversi decenni, non hanno impedito agli stadi della Premier League di riempirsi dopo una pausa di 40 giorni a causa della Coppa del Mondo, con le sue tradizionali immagini di tifosi che indossano cappelli rossi di Babbo Natale.

Il Newcastle non ha perso tempo: dopo appena sette minuti il ​​club del nord inglese si è portato sul 2-0 grazie a un altro gol di Miguel Almiron, appena quattro minuti dopo che Chris Wood aveva aperto le marcature dal dischetto.

I Magpies hanno aumentato il punteggio di Joelinton (32, 3-0) e hanno mostrato il controllo fino alla fine della partita.

I giocatori di Eddie Howe hanno registrato la decima vittoria consecutiva in tutte le competizioni e non perdono un incontro da quattro mesi.

Questa serie consente al club, acquistato lo scorso anno da una cordata guidata dal Fondo sovrano saudita, di occupare temporaneamente il secondo posto nel campionato inglese (33 punti), a quattro punti dalla capolista Arsenal, che in serata affronterà il West Ham al Stadio degli Emirati. .

Il Manchester City, che ora è terzo con 32 punti, si recherà a Leeds mercoledì.

Il Liverpool è ancora lì

Dopo essere rimasto indietro nella corsa al titolo, il Liverpool deve ancora dire la sua ultima parola su uno dei quattro posti di qualificazione per la prossima Champions League.

READ  Nove Mesto - Grande doppietta per Quentin Fillon Maillet - Info sportive - Sci

Battendo l’Aston Villa (3-1), i Reds si sono assicurati la quarta vittoria consecutiva in Premier League e sono tornati al sesto posto con 25 punti, ancora a 12 unità dall’Arsenal ma a cinque punti dal Tottenham, che è in questo momento. La quarta e ultima fase prende il posto della qualificazione alla fase a gironi di C1.

Mohamed Salah ha reso le cose più facili per i suoi compagni di squadra segnando al quinto minuto. Virgil van Dijk ha premiato il dominio dei Reds dopo mezz’ora (37, 0-2).

Un buon inizio di secondo tempo ha suggerito che la squadra di Unai Emery potesse raggiungere il Liverpool (Oli Watkins, 59, 1-2) ma Stefan Bagcetic ha aumentato il vantaggio dei Reds (81, 1-3).

Fischi per l’attaccante di Kane

All’inizio del pomeriggio, il Tottenham ha faticato a Brentford (2-2) e ha dovuto partire in ritardo a Harry Kane, sfortunato eroe dell’Inghilterra ai Mondiali del Qatar.

E sotto gli occhi del capitano titolare del Tottenham nel sostituto Hugo Lloris, la formazione di Antonio Conte era ancora in svantaggio per 2-0 a 25 minuti dalla fine dei tempi regolamentari.

Vitaly Janellet (15) ed Evan Toni (54) hanno approfittato degli errori difensivi del Tottenham, prima che Kane fischiasse dal pubblico per aver sbagliato un calcio di rigore contro la Francia nei quarti di finale della Coppa del Mondo (sconfitta 2-1). Non dà speranze al Tottenham con un colpo di testa perfetto su cross di un altro fuoriclasse, il croato Ivan Perisic (65°).

L’attaccante inglese ha segnato il suo decimo gol in dieci edizioni di “Boxing Day”, record nella storia della Premier League inglese.

READ  L'Italia è tornata in testa

Il danese Pierre-Emile Hojbjerg ha pareggiato dopo sei minuti (71, 2-2), gol sinonimo di quarto posto per il Tottenham (30 punti), più che mai insidiato dal Manchester United (5° posto, 26 punti) .

La formazione di Conte conferma soprattutto che è a suo agio solo in reazione: “Questa è la nona partita consecutiva in cui prendiamo il primo gol”, si rammarica il tecnico azzurro. “Dobbiamo pensarci e trovare soluzioni”.

Questo “Santo Stefano” ha sorriso alle squadre in trasferta: oltre a Newcastle e Liverpool, il Brighton ha battuto il Southampton 3-1, così come il Fulham sul Crystal Palace (3-0) e il Wolverhampton sull’Everton (2-1). Di conseguenza, i Wolves hanno ceduto l’ultimo posto al Southampton.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.