È morto l’italiano Ercole Baldini, ex campione del mondo e vincitore del Giro d’Italia

L’italiano Ercole Baldini, il più anziano campione del mondo e vincitore del Giro, è morto oggi, giovedì, all’età di 89 anni. Gazzetta dello Sport. Fu incoronato a Reims nel 1958, davanti ai francesi Louison Bobet e Andre Darigad, e nello stesso anno vinse il Giro d’Italia. Il suo record comprende anche un titolo olimpico nella corsa su strada nel 1956 e un record mondiale dell’ora (46,934 km) nello stesso anno, ottenuto a Milano.

Tre anni di vittoria

Baldini rimane l’unico velocista ad essere stato campione olimpico e mondiale e vincitore del Grand Tour. Ha raggiunto questa prestazione in sole tre stagioni, dal 1956 al 1958, nel pieno della sua vita (aveva allora 25 anni), promettendo un lungo regno. Ma i problemi di peso, forse dovuti a un’operazione di appendicite, lo hanno punito negli anni successivi, visto che questo ottimo fantino (ex corridore di pista) ha recuperato la forma solo col tempo.

Divenuto poi direttore sportivo per quindici anni, in particolare della squadra Scic, “Train de Forlì”, sua città natale in Emilia-Romagna, è stato presidente della Federazione Italiana Cavalieri e presidente della Lega Nazionale Italiana. ammesso aOspedale poche settimane fa, morto a casa giovedì.

READ  La leggenda napoletana Dries Mertens si sente ancora giovane: "Posso giocare fino a 40 anni"

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.