Depay sfida più star a combattere il razzismo

Depay sfida più star a combattere il razzismo

Juba Al-Tawabi, Media 365, pubblicato sabato 8 aprile 2023 alle 13:44.

In un recente post su Instagram, l’attaccante olandese dell’Atletico Madrid Memphis Depay ha parlato del caso Lukaku.

Romelu Lukaku, attaccante dell’Inter, è stato oggetto di insulti razzisti martedì scorso dopo essere stato espulso contro la Juventus Torino (1-1) in occasione dell’andata della semifinale di Coppa Italia. L’attaccante belga è stato supportato da molti giocatori del calcio mondiale.

Questo è in particolare il caso della stella del Paris Saint-Germain e capitano della nazionale francese, Kylian Mbappe. Il cittadino di Bondi ha denunciato gli insulti e le urla razziste dei sostenitori della Vecchia Signora. Memphis Depay ha fatto lo stesso sui suoi social network. Superato da FC Barcelona e Manchester United, l’attaccante olandese ha suscitato molto scalpore. ” Ciechi e sordi al mondo ma mai al razzismo ! Scritto nel preambolo.

Depay vuole ‘cambiare le cose’

L’attaccante del Colchoneros ha continuato: È tempo che tutti i nostri atleti inizino a contattarsi l’un l’altro, così possiamo affrontare questo dolore come dovremmo. Una volta uniti, possiamo davvero fare la differenza “.

Il nazionale olandese vuole cambiare le cose in questa situazione. Ha taggato molte star internazionali nel suo post su Instagram, tra cui Paul Pogba, Neylar e Vinicius Junior. Ha fatto lo stesso anche con ex glorie del calcio come Clarence Seedorf e Patrice Evra.

Non è la prima volta che l’olandese prende posizione sui temi del razzismo sugli spalti degli stadi di calcio. Era stato arrestato dalla Federcalcio olandese e dalla UEFA dopo un incidente durante una partita al Den Bosch e all’Excelsior Rotterdam nel 2019. Memphis Depay ora vuole che le star del calcio prendano posizione pubblica.

READ  Nucleare, forse in Italia (finalmente) il ritorno è imminente

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *