Decine di turisti sono stati evacuati nel sud Europa in preda agli incendi

L’Europa meridionale in mezzo agli incendi. Turchia, Grecia, Italia e Spagna stanno affrontando enormi incendi che si stanno intensificando da cinque giorni. Questi paesi del Mediterraneo, che dipendono fortemente dalle entrate del turismo che sono state tagliate dalla pandemia, stanno affrontando questa estate con temperature torride e più incendi del solito. La Turchia sta attualmente vivendo i suoi peggiori incendi da almeno un decennio, con quasi 95.000 ettari bruciati da gennaio, rispetto a una media di 13.516 a questo punto dell’anno tra il 2008 e il 2020.

La CNN Turk ha riferito che nella lussuosa località turca di Bodrum, un quartiere è stato evacuato a causa del forte vento che ha preso fuoco dalla vicina Milas. Secondo il canale, 540 persone sono state evacuate in barca senza poter percorrere la strada. E la città turistica di Antalya ha visto altre evacuazioni, secondo il canale NTV.

>>Leggi anche – USA: fornitore di energia elettrica accusato di incendi nel West americano

temperature molto alte

Le temperature dovrebbero rimanere elevate dopo aver raggiunto livelli record il mese scorso. Ad esempio, la temperatura era di 49,1 gradi Celsius il 20 luglio sull’isola di Caesar, in Anatolia, nell’estremo sud-est della Turchia. Secondo le previsioni, lunedì ad Antalya si prevede che il mercurio salirà a 40 gradi Celsius. Il ministero della Difesa turco ha pubblicato immagini satellitari che mostrano l’entità dei danni alle foreste in nero con fuliggine e fumi ancora visibili. Il presidente Recep Tayyip Erdogan è stato oggetto di critiche quando è diventato chiaro che la Turchia non aveva bombardieri a base d’acqua poiché il problema degli incendi del paese con un terzo del suo territorio è peggiorato.

READ  Rad Hourani | “Il Quebec è casa mia! "

Il principale partito di opposizione, il Partito popolare repubblicano, il Partito socialdemocratico, ha accusato il presidente turco di aver smantellato l’infrastruttura di un’organizzazione semipubblica che deteneva i lanciatori d’acqua. Secondo i dati dell’Unione Europea, la Turchia ha registrato finora 133 incendi nel 2021, rispetto a una media di 43 incendi tra il 2008 e il 2020.

>> Da leggere anche – Contro gli incendi boschivi, i vigili del fuoco adottano nuove tecnologie

Case bruciate in Grecia

E in Grecia, domenica i vigili del fuoco hanno combattuto contro gli incendi nella penisola nord-occidentale del Peloponneso, vicino alla città di Patrasso. Otto persone sono state ricoverate con problemi respiratori e ustioni, con gli ospedali della zona ancora in allerta, secondo la Protezione Civile. Cinque villaggi sono stati evacuati a causa di questo enorme incendio scoppiato sabato a temperature torride. “La catastrofe è enorme”, ha detto Dimitris Kalogeropoulos, sindaco di Aegialias, uno dei villaggi vicino al fuoco.

E nei villaggi di Ziria, Kamars, Achaia, Lepiri, sono state incendiate quasi trenta case, fattorie e stalle, e interi campi di ulivi sono stati distrutti, secondo il quotidiano locale Patrastims. “Dormivamo fuori di notte, temendo di non avere più una casa quando ci svegliavamo!”, ha detto alla televisione greca Skye, un residente di Lapiri. Evacuata anche la località balneare di Logos. Sabato sera la polizia portuale ha trasportato centinaia di residenti e turisti nel porto di Egeo, a pochi chilometri dal paese. Dall’inizio dell’anno in Grecia sono bruciati quasi 13.500 ettari, rispetto a una media di 7.500 a questo punto dell’anno tra il 2008 e il 2020.

>> Da leggere anche – Deforestazione: la Colombia ha perso l’equivalente della sua capitale nella giungla

800 incendi scoppiati in Italia

I vigili del fuoco hanno dichiarato su Twitter che dopo i devastanti incendi in Sardegna lo scorso fine settimana, l’Italia ha registrato più di 800 incendi questo fine settimana, la maggior parte dei quali nel sud del paese. “Nelle ultime 24 ore i vigili del fuoco hanno effettuato più di 800 interventi: 250 in Sicilia, 130 in Puglia e Calabria, 90 nel Lazio (regione di Roma) e 70 in Campania”, si legge nel tweet.

READ  offerte di lavoro | studio legale

In Spagna, danneggiata a metà luglio da un incendio in un parco naturale sulla costa catalana, vicino al confine franco-spagnolo, questo fine settimana i vigili del fuoco hanno combattuto un incendio vicino al bacino idrico di San Juan, a circa 70 chilometri a est di Madrid.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *