Ciclismo: dopo problemi cardiaci, il vincitore della Parigi-Roubaix 2021 Sonny Colberelli conclude la sua carriera

ha vinto Parigi Roubaix nel 2021 Nel fango, freddo e qualche dubbio. Ma dal 21 marzo l’italiano Sonny Colberelli non è più in sella. Secondo le informazioni ricevute da Gazzetta dello sportIl campione d’Europa 2021 dovrebbe annunciare la fine della sua carriera il 15 novembre durante una conferenza stampa. Era Colbrelli Una vittima di un infarto Il 21 marzo 2022, subito dopo l’arrivo della prima fase del Un giro in Catalogna. Il corridore del Bahrain Victorious soffriva di un battito cardiaco irregolare, che lo ha portato a indossare un defibrillatore sottocutaneo.

Da allora è stato bandito dalle competizioni dalla Federazione Ciclistica Italiana, che si applica alla lettera della legge adottata dallo Stato nel 2017 che afferma che non si può esercitare ad alto livello indossando un dispositivo utilizzato per prevenire i rischi cardiaci (calciatore danese Christian Eriksen, allo stesso modo è stato bandito dal suo sport dopo essere stato disturbato durante Euro 2021).

Dopo l’incidente di Colbrelli, la direzione del Tour de France ha anche deciso di imporre, a 150 metri dal traguardo per ogni tappa, un veicolo di emergenza dotato di defibrillatore.

Colbrelli aveva pensato di correre con una licenza svizzera, ma alla fine ha dovuto affrontare i fatti. “Ci sarà un momento in cui faremo tutte le valutazioni e poi decideremo. Dopo qualche mese con un problema cardiaco, non mi sento un ex corridore. Dopodiché mi ritengo molto fortunato. All’inizio mi Era arrabbiato con il mondo intero, mi sono detto perché proprio io? E a poco a poco”, ha detto. “Ho guardato l’altro lato della medaglia. Sto bene e mi godo ogni momento”.

READ  Formula 1 | Monza rinomina Parabolica in onore di Michel Alburetto

Oltre al suo track record innegabilmente denso, Colbrelli lascerà anche una scia leggermente più oscura. Un’impennata improvvisa da semplice corridore a corridore in grado di resistere più a lungo degli altri in montagna. Durante il Tour de France 2021 è così riuscito a finire terzo sulla combattuta tappa di Tignes al freddo, davanti a diversi alpinisti che avrebbero dovuto essere meglio preparati per quel tipo di fatica…

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.