Campionati Europei. “Dobbiamo stare attenti a tutti adesso”: francesi e italiane in semifinale

Campionati Europei.  “Dobbiamo stare attenti a tutti adesso”: francesi e italiane in semifinale

I francesi sono andati in svantaggio ai quarti in meno di mezz’ora mettendo in punta i finlandesi, ma non tutti quanti, come ha voluto sottolineare poi il ct della nazionale (medaglia di bronzo ai Mondiali 2021). Capocannoniere della Thailandia, campione del mondo 2023). Risultato netto (13-0 in tre finali) per gli uomini di David Le Dantic con l’indifendibile David “Lejean” Dwyer, autore di quasi dieci piastrelle sul maggior numero di palloni colpiti in una partita, con Ludovic Montoro e Jean “mancanti”. Moino” due ville. Fu sconfitto in astuzia, assicurando che Philippe Souchaux, il leader della strada, rimanesse nella riserva della Repubblica dopo l’8H.

Il Monaco batte la Polonia 13-5 e continua il suo sogno del titolo continentale, che resta in bilico tra quattro titoli europei… Per club. L’altra semifinale vedrà incontrare Italia e Belgio, guidate da Claudie Whipple e dall’assoluto Logan Button, finalista nel tiro di precisione domenica alle 14 contro la Spagna, che è imbattuta in questo torneo (7 successi) e ha eliminato la Svizzera, l’altra favorita, dopo una maratona di gioco durata più di 2 ore (13-9).

Gli azzurri, campioni in carica, non mollano dalla propria parte, senza mostrare un reale margine di sicurezza. I compagni di Diego Rizzi, vincitore del Masters di Bocce 2023 con Dylan Rocher, questa volta dall’inizio, continuano il loro viaggio anno dopo anno nonostante il calvario non proprio facile con gli invincibili svedesi nei quarti di finale. (13-8). Gli scandinavi sono stati gli unici finora a sconvolgere i francesi e a batterli (era venerdì nella fase a gironi).

Domenica semifinale alle 9 (gara inaugurale tra Italia e Belgio, poi Francia e Monaco). Termine previsto per le 17:00 Le due semifinaliste perdenti saliranno comunque sul terzo gradino del podio.

READ  Calcio: "Finale" tra Italia e Argentina a giugno a Wembley

“Li abbiamo presi per la gola all’ingresso.”

David Le Dantic (allenatore della nazionale): “La squadra ha fatto una grande prestazione all’ottavo turno contro la Danimarca, una squadra forse meno conosciuta dal pubblico francese ma con giocatori che giocano sempre insieme e che devono aver disputato quasi 40 competizioni internazionali, con grandi e accattivanti risultati. capacità. Per noi l’inizio è stato importante”. Abbiamo iniziato velocemente e siamo riusciti a finire la partita molto velocemente (13-4). Abbiamo iniziato a giocare da squadra, molto più di ieri, venerdì. Infatti contro la Spagna venerdì sera in una partita un po’ ironica contro la recente nazione vicecampione del Benin, anche se non c’erano gli stessi giocatori in formazione, abbiamo dovuto mettere delle componenti che non avevamo messo. Anche allora, più divertimento, più intensità della lotta, e abbiamo insistito affinché i giocatori mantenessero lo stesso contro la Danimarca in quel momento, con la stessa dinamica contro la Finlandia che vinse la medaglia di bronzo ai Campionati del Mondo 2021 con la stessa squadra dopo aver battuto la Thailandia nei quarti di finale. loro in entrata… ma adesso dobbiamo stare attenti a tutti. La squadra ha trovato coesione in questa formazione (attaccante Montoro, centrocampista Velten e attaccante Douer). È vero che Philippe (Sochaux) non ha giocato oggi (sabato ).Ci siamo posti la questione di inserirlo, ma c’era una buona dinamica e abbiamo continuato così. Domani è un altro giorno. Domenica mattina vedremo la condizione fisica e l’avversario. Philip è un giocatore esperto e mentale che non ha bisogno di giocare una partita dopo l’altra. Può venire in qualsiasi momento ed essere immediatamente operativo. Domani è un altro giorno. »

READ  Italia: Mancini in contropiede e Spalletti titolare per succedergli TV5MONDE

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *