Bergamo (CH) – Ritorna Barrère nei 100 d’Italia #brest #OCAB22 #barrere #guinard #vanassche

Intitolato domenica alle Sfidante di Brest, Gregorio Barrere trovato questo lunedì mattina una classifica a due cifre. È classificato 93° nel mondo ed è una piccola impresa se si ricorda che a metà luglio aveva solo 192°. Il Val-de-Marnais, 28 anni, ha conquistato il suo quinto titolo in carriera nel circuito secondario, il 2° dell’anno dopo Orléans meno di un mese fa. In poco più di un’ora, Barrère ha vinto il suo connazionale Luca Van Assche nei set di fila 6-3, 6-3. Si assicura anche la sua partecipazione al prossimo Open d’Australia. Un finale di stagione straordinario.

Il teaser del Rolex Paris Masters dal 29 ottobre al 6 novembre

Ma ha ancora intenzione di salire perché è impegnato questa settimana nel Challenger di Bergamo. Testa di serie n°4, scatterà contro l’italiano Matteo Arnaldi. Manuel Guinard è anche in Lombardia. Il bretone rilascerà il suo miglior ranking a quota 134. Sarà contro una qualificata.

Luca Van Assche il suo biglietto per le qualificazioni del‘Australian Open

Luca Van Assche, forte della sua prima vittoria contro una Top 100 al secondo turno, è ora 208° nel mondo. Basti pensare che il giovane parigino ha il suo biglietto per le qualifiche del‘Australian Open. A 18 anni, il futuro giocatore della TCP continua a progredire dal suo titolo a Junior Roland Garros… ed era il numero 501 all’inizio dell’anno!

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.