Atlantia pagherà 3,4 miliardi di euro per dirimere il contenzioso con la Roma


Credito fotografico © Reuters

(Reuters) – Atlantia pagherà 3,4 miliardi di euro per dirimere una vertenza contrattuale tra essa e lo Stato italiano dopo il crollo nel 2018 a Genova del Pont Morandi che ha provocato 43 morti.

Questo accordo apre la strada alla cessione della partecipazione di Atlantia in Autostrade per l’Italia, la sua controllata che ha operato il ponte difettoso e il cui crollo ha messo in luce lo stato di degrado delle infrastrutture pubbliche in Italia.

Il disastro di Genova ha messo a dura prova i guasti gestionali e manutentivi di alcune infrastrutture, e ha innescato una battaglia tra le autorità pubbliche e Autostrade per l’Italia.

Sono state aperte inchieste legali contro diversi dirigenti e dirigenti attuali di Autostrade e Ministero dei Trasporti, e Atlantia.

(Stephen Jewkes; versione francese Nicolas Delame)



clicca qui per la restrizione
©2020 Reuters

READ  Italia: al via il XV dell'incontro

You May Also Like

About the Author: Cosimo Fazio

"Evangelista di zombi. Pensatore. Creatore avido. Fanatico di Internet pluripremiato. Fanatico del web incurabile."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *