Antonio Conte vuole “ripristinare la fiducia” che il Tottenham gli ha riposto

Antonio Conte, che martedì è stato nominato allenatore del Tottenham, ha detto che è stato un “onore” essere alla guida del club londinese e sperava di “ripristinare la fiducia” conferitagli dal proprietario Daniel Levy. L’ex Ct dell’Italia ha sostituito martedì il portoghese Nuno Espirito Santos, dopo aver perso 0-3 in casa contro il Manchester United sabato.

“E’ un grande piacere e un onore diventare allenatore del Tottenham – ha detto Conte in una dichiarazione alla televisione del club -. È una grande opportunità per tornare in Inghilterra in un club con grandi giocatori”. Chelsea lì (2016-2018), ha vinto il titolo di campione d’Inghilterra nel 2017 con i Blues, dove Eden Hazard ha brillato di mille luci.

“Il club e Daniel Levy mi volevano davvero e hanno avuto l’onore di accettare. Ora, di sicuro, rivoglio quella fiducia”, ha detto.

Il 52enne ha portato l’Inter al titolo di Serie A per la prima volta dal 2010 la scorsa stagione, ponendo fine al dominio della Juventus per nove anni.

È stata l’origine di questo dominio, poiché ha vinto tre scudetti di fila dal 2011 al 2014 con la Juventus, prima di assumere la presidenza della selezione italiana dal 2014 al 2016.

Il compito di Conte è vincere un trofeo con il Tottenham, svezzato dalla Coppa di Lega 2008 e che non riesce a qualificarsi per la Champions League da due anni.

Conte ha promesso: “Vengo in un grande club dove lo stadio e il centro di allenamento sono fantastici. Lavorerò per riportare il Tottenham allo stesso livello in campo”.

“Questo tipo di situazione ti motiva e rafforza la tua voglia di lavorare e fare qualcosa di importante per i tifosi di questo club”, ha insistito l’italiano, riferendosi al triste nono posto del Tottenham.

READ  Giornata fruttuosa per Auger Aliasim e Shapovalov a Roma | Gli sport il Sole

E guiderà la sua nuova squadra per la prima volta nella conferenza di giovedì contro l’olandese Vitesse Arnhem.

You May Also Like

About the Author: Fina Lombardi

"Fanatico della cultura pop. Ninja zombi estremo. Scrittore professionista. Esperto di Internet."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *