74º Festival di Cannes | Cannoiserie

Il nostro corrispondente da Croisette racconta le ultime novità dal Festival di Cannes.


Marc André Loser

Marc André Loser
Giornalismo

Wes Anderson ha applaudito, ma…

Secondo il giornale vario, Squadra Spedizione francese È quello che ha ricevuto la standing ovation più lunga finora. Gli illustri ospiti presenti al Grand Théâtre Lumière hanno già espresso la loro eccitazione per nove minuti dopo la fine dello spettacolo, a cui hanno partecipato molte delle star del film, tra cui Bill Murray, Timothée Chalamet, Tilda Swinton e Owen Wilson. Anche il numero di stelle è stato così grande che sono riusciti a salire le scale in un autobus! Questa colonna, che suscita un po’ di consensi da parte della stampa, è stata generalmente ben accolta (anche se non approvata all’unanimità), e diversi scrittori hanno provocato cinicamente il rifiuto di Wes Anderson di impegnarsi nell’esercizio della conferenza stampa, come fa di solito tutte le squadre cinematografiche in lizza per la Palme d ‘O . Inoltre, il regista americano non rilascia interviste. Cerchiamo invano le ragioni, perché il manager Grand Budapest Hotel Finora si è sempre messo a disposizione della stampa. uno sconosciuto.

Oliver Stone non se ne va…

Foto di John McDougall, AFP

Oliver Stone continuo e segni. Il suo documentario JFK rivisitato: attraverso lo specchio È servito nel dipartimento di Cannes Première.

Dopo trent’anni di fama JFKQuesta volta Oliver Stone presenta un lungometraggio documentario che si basa esclusivamente su documenti di qualità ridotta per riaffermare la tesi del suo lungometraggio, all’epoca controverso per la sua natura cospirativa. Durante una conferenza stampa al Palais des Festivals, il regista ha dapprima lamentato il fatto che questo nuovo spettacolo non abbia trovato finanziamenti negli Stati Uniti. “Era lo stesso con Snowden Nel 2016. Abbiamo dovuto andare in Francia, Germania e Italia per finanziarlo.” All’inizio di questa settimana, in un’intervista con l’Associated Press, Oliver Stone ha fatto questa osservazione: “Abbiamo paura, abbiamo paura di sentire la verità. A volte lo devi a te stesso per ascoltare Alex Jones [un animateur radio réputé pour ses thèses conspirationnistes] fuori dal mondo. Lo devi a te stesso per ascoltare diversi punti di vista. ” JFK rivisitato: attraverso lo specchio Non ha ancora un distributore negli Stati Uniti.

READ  Luca: il trailer della Pixar rivela il suo film estivo con due mostri marini in Italia

Regista russo in videoconferenza

Foto di John McDougall, AFP

Kirill Serebrenkov ha partecipato alla conferenza stampa in video, è stato circondato dal produttore Ilya Stewart, dagli attori Yuri Kolokolnikov e Ivan Dorn. febbre di Petrov In lizza per la Palma d’Oro.

Interdetto dal governo russo, Kirill Serebrenkov ha comunque partecipato alla conferenza stampa di conference febbre di Petrov. Con quel lungo delirio allucinatorio di surriscaldamento che affligge l’autore di fumetti il ​​regista di fumetti. estate Presenta una metafora per la Russia di ieri e di oggi. “Se ci riferiamo alla grande letteratura russa – questo film è basato su un grande romanzo di Alexei Salnikov – c’è una certa profezia in esso in modo che ci volgiamo sempre verso l’idea del destino, ha dichiarato. Conosciamo già questa miscela di assurdità, surrealismo e Dada. E questo ci ha accompagnato durante la pandemia, che è un concetto alla fine che non ci è estraneo. Tuttavia, tutto ciò che ho visto nel film è completamente reale!”

You May Also Like

About the Author: Drina Lombardi

"Analista. Creatore. Fanatico di zombi. Appassionato di viaggi. Esperto di cultura pop. Appassionato di alcol."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *