37 anni dopo, la commedia di fantascienza con protagonista Star Wars avrà un seguito, e nessuno se lo aspettava – Actus Ciné

37 anni dopo, la commedia di fantascienza con protagonista Star Wars avrà un seguito, e nessuno se lo aspettava – Actus Ciné

“A Mad Space Story”, diretto da Mel Brooks, è uscito nel 1987 e fa una delicata parodia di Star Wars. 37 anni dopo, questa parodia avrà il titolo di un seguito che in pochi si aspettavano.

Quando lo guardiamo più da vicino, è inaspettato ma non in definitiva illogico: nella misura in cui anche la saga di Star Wars è tornata (e non è pronta a ripartire), perché non farne una parodia? The Mad History of Space di Mel Brooks è uscito nelle sale nel 1987, quindi avrà un seguito.

Questo è quanto annunciato dall’insider americano Jeff SnyderConfermando che Josh Gad (la voce di Olaf nella versione originale di Frozen) sarà uno degli attori e co-sceneggiatori, senza specificare quale ruolo interpreterà nel film. Ma questo si adatta alla recente presa in giro dell’attore su Instagram.

(“Ho appena inviato la sceneggiatura di un film che ritengo sia la cosa migliore e più divertente su cui abbia mai lavorato e sono così emozionato. Lavorare con i miei amici Dan Hernandez E Vertice Benji Era il paradiso in Terra e anche su molti altri pianeti. Vi amo ragazzi!”)

Anche il co-sceneggiatore Dan Hernandez ha formalizzato la notizia condividendo un articolo di Variety sull’argomento. Il film è diretto da Josh Greenbaum (Barb & Star Go to Vista del Mar, Backstreet Dogs), anche se non è stata ancora fissata una data di uscita.

Uscito il 14 ottobre 1987 nelle nostre sale, dove ancora attirò 886.941 spettatori, “Crazy Space History” ci trasporta in un’altra galassia molto, molto lontana. La storia in cui il Presidente Scroop (lo stesso Mel Brooks), con l’aiuto del terribile Casco Nero (Rick Moranis), decide di impossessarsi dell’atmosfera del pacifico pianeta Druidia.

READ  Gli studenti della zona di St. Albert suonano il basso alle Olimpiadi della scienza di Edmonton

Ma deve affrontare la resistenza dell’impavida Lone Star (Bill Pullman), del fedele Barf (John Candy), della Principessa Vespa (Daphne Zuniga), del suo robot Dot Matrix (Joan Rivers) e del misterioso Yogurt (ancora Mel Brooks), il Grande Maestro. A “Schwartz”.

Parodia di ritorno alla Forza?

Qualsiasi somiglianza con la famosa saga di George Lucas non è chiaramente una coincidenza, dato che questo film adatta anche una scena iconica di Alien. Non sappiamo ancora cosa verrà trattato nella seconda parte, e nemmeno le ragioni di questo improvviso ritorno.

È stata la recente serie The Mad History of the World II (che ha seguito il film di Mel Brooks del 1981) a dare idee ad alcune persone? Oppure sapevi che la saga di Scary Movie tornerà sugli schermi? Di questo passo, ora possiamo aspettarci di vedere scatti bollenti! 3, se la parodia tornasse di moda.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *