Uragano Fiona: il Quebec non fa eccezione

Classificato come uragano di categoria 4, Fiona ha già spazzato la Guadalupa, Porto Rico e la Repubblica Dominicana, uccidendo almeno 10 persone. Attualmente sta proseguendo la sua incredibile ascesa verso il Canada, sospinta da venti a 210 km/h. La Nuova Scozia è particolarmente colpita dai pericoli di ricevere accumuli che in alcuni punti possono superare i 200 mm e sono soggetti a raffiche superiori a 150 km/h.



Rischi e impatti previsti

Attualmente, la NOAA prevede che Fiona diventi una categoria 2, quando approderà in Canada da venerdì sera a sabato. In tal caso, sarebbe la terza volta nella storia che un uragano di categoria 2 colpisce la Nuova Scozia. L’ultima volta Juan è stato nel 2003.


Fiona 2


grandi effetti

Tuttavia, i loro effetti possono essere significativi: sono previste inondazioni, piene improvvise e danni associati al passaggio di forti raffiche di vento fino a 150 km/h. Le aree vicino ai corpi idrici saranno particolarmente vulnerabili alle intemperie causate dalle onde.


Fiona 3


Rischi di interruzioni di corrente

Iles-de-la-Madeleine è particolarmente colpita dal potenziale di forti venti e mareggiate che potrebbero causare gravi interruzioni di corrente durante il fine settimana. Un basso rischio di subire tali interruzioni si applica anche ad alcune aree del Quebec.


F4


Vedi anche: Possibilità di un temporale mercoledì

READ  La Danimarca tiene un referendum per aderire alla politica di difesa dell'Unione europea

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.