Un motore per la sopravvivenza », Netflix ha incontrato la F1 in pole

Netflix – On Demand – Serie di documentari

Come hai fatto a non pensarci prima? Il centro della Formula 1 raccoglie chiaramente tutte le componenti di un’immaginazione di successo: denaro, potere, segreti, spionaggio industriale … e venti giovani piloti eroici – dal figlio di un milionario (Lance Stroll) al figlio di un meccanico (Esteban ) Ocon -, disposti a rischiare la vita in ogni turno. Tutto questo in luoghi paradisiaci, dal deserto del Bahrain a Port Melbourne attraverso la Costa Azzurra …

Leggi anche: Esteban Okon, “Abbiamo ancora molto da fare per avvicinarci alle squadre emergenti”.

Formula 1: guida per la sopravvivenza (Tradotto male in francese da Piloti del destinoFa una dimostrazione fragorosa. Mentre il Gran Premio dell’Emilia-Romagna si svolgerà domenica 18 aprile a Imola (Italia), i dieci episodi della terza stagione sono disponibili su Netflix da venerdì 19 marzo.

Il podio americano doveva essere paziente. Le emittenti sono rimaste convinte che solo la trasmissione in diretta potesse affascinare lo spettatore televisivo. Lo ha confermato Bernie Ecclestone, per trent’anni capo della Formula One Administration (FOM). L’uomo che ha reso la F1 l’evento sportivo più informativo dopo le Olimpiadi e la Coppa del Mondo FIFA, ha sempre rifiutato di sviluppare la disciplina sul web e sui social network. Rischio di spaventare le giovani generazioni.

Leggi anche: Bernie Ecclestone non è più presidente di Formula 1

Non è stato fino a quando il gruppo statunitense Liberty Media FOM lo ha acquistato nel 2017 per far girare la ruota. Netflix ha potuto acquistare un accesso senza precedenti ai padiglioni (tribune (tribune, pascoli, scuderie) del Gran Premio e giocatori in campo (piloti, team manager, sponsor …) – con un periodo di sei-otto mesi tra le riprese e la trasmissione. Tecnicamente, la serie presenta filmati mozzafiato, telecamere a bordo e rigorosi dettagli tematici di ogni episodio (“Money is king”, “It go or it break”, “Ferrari in the hot seat …).

READ  Il Mediterraneo: migranti eritrei fanno causa all'Italia per il loro ritorno in Libia

Incidente sorprendente

Come risultato di un entusiasmo seriale; E porta nuove generazioni di Fan. “Se un anno fa mi fosse stato detto (…) che avrei partecipato a pieno titolo a una serie di Formula Uno, i miei figli …”E il La fumettista Belenope Baggio ha sorpreso in un tweet. “I piloti sono una generazione di osservatori di Netflix.”Olivier Fish, Direttore della Comunicazione presso la Federazione Internazionale dell’Automobile (FIA), osserva.

Sul versante francese, dove aspettava da 28 anni il successore di Alain Prost, ultimo campione del mondo di Francia (1993), il 2020 è stato un anno prospero: a settembre, a Monza (Italia), Pierre Gasly ha vinto il suo primo grande premio . Premio pilota francese dal 1996 (episodio 6); A dicembre, Esteban Ocon (24) è salito sul suo primo podio al Gran Premio di Sakhir (Bahrain), oltre alla vettura Renault, ribattezzata Alpine in questa stagione. Il momento clou è stato lo spettacolare incidente avvenuto il 29 novembre di Roman Grogan al Gran Premio del Bahrain (episodio 9).

Leggi anche La corsa perfetta del pilota di Formula 1 Pierre Gasly, in immersione e chiarezza, su Channel +

Rose, 20 anni, 2 annie L’anno della licenza di legge a Parigi, mostra la fede del convertito: “Non è solo una gara! Ci strofiniamo le spalle di piloti e squadre, parliamo di politica ed economia … Vediamo che tutto ha una ragione!” Dall’estate del 2020, con i suoi amici, non si è mai persa il Gran Premio. Qualcosa che rende le persone gelose. I Campionati del Mondo MotoGP hanno annunciato a fine marzo che si terranno presto Campagna per sopravvivere, Prodotto da Mediapro e in onda su Amazon Prime.

READ  Presto confinato di nuovo?

Formula 1: guida per la sopravvivenzaStagione 3, serie di documentari diretta da Sophie Todd (Unione europea, 2021, 10 x 38-51 min). Disponibile su richiesta presso Netflix.

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *