Un jogger è accusato di aver ucciso un senzatetto che aveva incrociato la sua strada

Un jogger è accusato di aver ucciso un senzatetto che aveva incrociato la sua strada

Un uomo californiano è accusato di aver sparato a morte a un senzatetto che dormiva sul marciapiede il 28 settembre. Ha filmato la scena mentre faceva jogging sul marciapiede poche miglia a nord di South Los Angeles.

L’uomo in questione, Craig Summer Elliott, 68 anni, è accusato di omicidio di primo grado e di uso di armi da fuoco durante la commissione del crimine.

Il signor Elliott stava correndo con i suoi cani e spingendo un carrello della spesa quando si è imbattuto nel senzatetto, Antonio Garcia Avalos, 40 anni, che dormiva sul marciapiede, ha detto in una nota l’ufficio del procuratore distrettuale di Orange County.

Poi avrebbe usato il suo cestino per cercare di svegliare il signor Avalos, ma quando quest’ultimo si è svegliato, ha gridato al signor Elliott di dirgli di andarsene.

Il senzatetto gli ha poi lanciato una scarpa e il signor Elliott ha risposto sparando tre volte nella sua direzione.

Il signor Avalos è stato gravemente ferito e successivamente è morto.

Il tutto è stato filmato dall’imputato.

“È tragico che le circostanze si siano svolte nel peggiore dei modi possibili per quanto riguarda un inconveniente piccolo come un marciapiede bloccato”, ha detto il procuratore distrettuale Todd Spreitzer in un comunicato stampa.

Il signor Elliott è stato arrestato e formalmente accusato.

Tornerà in tribunale il 15 dicembre.

READ  Terremoto di magnitudo 7.3 in Indonesia, si avverte un possibile tsunami

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *