Un alligatore di 12 piedi è stato sequestrato dalla piscina di una casa di New York

Un alligatore di 12 piedi è stato sequestrato dalla piscina di una casa di New York

(NEW YORK) – Un alligatore malato è stato sequestrato da una residenza nel nord dello stato di New York dove era stato “confinato illegalmente”, hanno detto funzionari statali.


Mercoledì gli agenti della protezione ambientale hanno confiscato il coccodrillo da 340 chilogrammi e lungo 3,4 metri da una casa ad Amburgo, a sud di Buffalo.

Il proprietario della casa ha costruito un'aggiunta e ha installato una piscina sotterranea per accogliere l'alligatore di 30 anni. Secondo il Dipartimento di Protezione Ambientale dello Stato di New York, il proprietario ha permesso alle persone di entrare in acqua per accarezzare i rettili.

Il coccodrillo soffre di “cecità in entrambi gli occhi” e di complicazioni alla colonna vertebrale, oltre ad altri problemi di salute. L'agenzia ha dichiarato in una nota che l'alligatore è stato affidato alle cure di un allevatore autorizzato fino a quando non sarà trovato un posto dove potrà ricevere cure permanenti.

Il permesso statale del proprietario di tenere l'alligatore è scaduto nel 2021. I funzionari ambientali statali non hanno ancora deciso se sporgere denuncia.

Le autorità ritengono che un altro letargico alligatore di 4 piedi trovato nel Prospect Park Lake di Brooklyn nel febbraio 2023 fosse probabilmente un “animale domestico” abbandonato dal suo proprietario.

READ  Gli uomini Amish sono stati banditi dalle loro comunità a causa dei test di allarme di emergenza negli Stati Uniti

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *