Trump o Biden: chi spende di più in chirurgia plastica?

Trump o Biden: chi spende di più in chirurgia plastica?

Joe Biden sembra essersi sottoposto a più interventi di chirurgia plastica di Donald Trump, afferma lo specialista statunitense intervistato dal New York Times mail giornaliera.

Il dottor Gary Motycki, chirurgo plastico di Beverly Hills, California, ritiene che il candidato repubblicano sembri invecchiare in modo un po’ più naturale rispetto all’attuale presidente degli Stati Uniti.

Secondo il medico, Joe Biden ha fatto ricorso a diversi interventi chirurgici per invertire gli effetti dell’invecchiamento. Il dottor Motycki stima che il democratico abbia speso 160.000 dollari americani (218.000 dollari canadesi) nel corso degli anni per il rimodellamento del viso (lifting).

Afferma inoltre che il presidente degli Stati Uniti è stato sottoposto a un intervento chirurgico di lifting degli occhi e delle sopracciglia.

Da parte sua, Donald Trump avrebbe speso circa 100.000 dollari americani (136.000 dollari canadesi) in interventi chirurgici, soprattutto in chirurgia dei capelli.

Il dottor Moteki ritiene che la forma del collo e della mascella del candidato repubblicano sia normale. Secondo lui, il colore arancione della pelle di Trump è dovuto al pigmento e al trucco.

“Penso che stia invecchiando normalmente. Non vedo alcun segno di un lifting o di un intervento chirurgico al viso. Quando parla il suo viso è pieno di espressioni, quindi non penso che stia ricevendo iniezioni di Botox”, dice il chirurgo.

READ  Il film nazionale cinese batte i record di entrate

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *