Terremoto di magnitudo 6.4 al largo della California

Un terremoto di magnitudo 6,4 ha colpito la costa settentrionale della California martedì mattina, secondo l’US Geological Survey, provocando interruzioni di corrente ma nessun allarme tsunami.

La scossa, relativamente poco profonda, si è verificata a circa quaranta chilometri a sud-ovest della città costiera di Eureka.

In una valutazione preliminare, l’USGS ha affermato che la probabilità di morte o lesioni era bassa, ma erano possibili danni alla proprietà.

Il National Tsunami Warning Center ha affermato che non è previsto alcuno tsunami.

La rete elettrica sembra essere stata colpita, con 60.000 case senza elettricità nella contea di Humboldt, secondo poweroutage.us.

“Il potere è in tutta la contea”, ha scritto in un post su Twitter i servizi di emergenza della contea di Humboldt, che ha sede a Eureka.

La California è regolarmente scossa da terremoti e i sismologi avvertono che entro i prossimi 30 anni un terremoto in grado di provocare vaste distruzioni quasi certamente colpirà questo stato.

Nel 1994, un terremoto di magnitudo 6,7 a Northridge, a nord-ovest di Los Angeles, uccise almeno 60 persone e causò danni stimati per 10 miliardi di dollari, mentre un terremoto di magnitudo 6,9 a San Francisco nel 1989 provocò 67 vittime.

READ  Joe Biden accusa la Russia di voler interrompere le elezioni di medio termine

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *