Storm Nicholas si trasforma in un uragano e si dirige verso Houston

(Houston) Tempesta tropicale Nicola Si è trasformato in un uragano nel Golfo del Messico mentre si avvicinava alla costa degli Stati Uniti e si dirigeva verso Houston, ha detto lunedì sera il National Hurricane Center.




accompagnato da venti di 120 km/h, Nicola “Porta forti piogge, forti venti e turbolenze tempestose sulle coste centrali e settentrionali del Texas”, ha detto il NHC nel suo bollettino delle 3:00 GMT, aggiungendo che l’uragano si trovava a 30 km a sud-est di Matagorda, una città situata a pochi chilometri da Houston.

Il governatore del Texas Greg Abbott ha chiesto ai residenti di prestare attenzione agli avvertimenti delle autorità locali.

“Ci aspettiamo forti piogge questa sera e domani. Sylvester Turner, il sindaco di Houston, ancora scosso dal devastante uragano, ti ha esortato: ‘Ti incoraggio vivamente a non andare giù per la strada.'” Harvey nel 2017.

In un supermercato della zona di Houston, lunedì i residenti hanno preso d’assalto gli scaffali che sono venuti a fare rifornimento prima che arrivasse la tempesta, specialmente nel latte o nelle uova.

L’impresa doveva effettuare il maggior numero di acquisti autorizzati di acqua.

Anche le stazioni di servizio hanno visto un afflusso di clienti maggiore del solito.

A partire da lunedì sera, molte strade nelle contee di Matagorda e Lavaca, a circa un’ora e mezza di auto da Houston, sono state chiuse a causa di allagamenti.

Le scuole nell’area di Houston saranno chiuse martedì mentre le attività scolastiche previste per lunedì pomeriggio sono state annullate.

Anche l’Harris County Flood Management Service, di cui fa parte Houston, ha annunciato su Twitter che i suoi serbatoi erano vuoti e quindi pronti per immagazzinare quanta più pioggia possibile.

READ  Francia | Marine Le Pen ha interrotto la sua ascesa e le critiche emergono

I servizi meteorologici hanno avvertito fino a 50 centimetri di pioggia nel sud-est del Texas.

la tempesta Nicola Dovrebbe indebolirsi da martedì, proseguendo nel suo corso nord-est.

Il Lone Star Country è utilizzato per il passaggio di tempeste e uragani. Ma man mano che la superficie dell’oceano si riscalda, questi fenomeni stanno diventando più potenti, secondo gli scienziati. In particolare, rappresentano un rischio maggiore per le comunità costiere di essere vittime del fenomeno dell’inondazione delle onde amplificato dall’innalzamento del livello del mare.

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *