Stati Uniti: omicidio in alto mare nel New England per aver ereditato proprietà di famiglia

Stati Uniti: omicidio in alto mare nel New England per aver ereditato proprietà di famiglia

Martedì, la giustizia federale degli Stati Uniti ha annunciato l’arresto di un giovane accusato di aver ucciso sua madre nel 2016 al largo delle coste del New England per ereditare le proprietà e le proprietà della sua famiglia.

Nathan Karman, 28 anni, del Vermont in Nord America, è accusato, tra le altre cose, di aver ucciso sua madre, Linda Karman, il cui corpo non è mai stato trovato, e di aver affondato la loro barca dopo una presunta parte della pesca nell’Atlantico al largo delle coste del Rhode Isola nel 2016. .

All’epoca, l’imputato è stato trovato illeso su un gommone otto giorni dopo essere andato in mare con sua madre.

Il giovane è stato arrestato martedì e deve essere presentato formalmente mercoledì alla corte federale del Vermont, secondo una dichiarazione del Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti.

Rischia l’ergastolo per omicidio premeditato e fino a 30 anni di carcere se condannato per frode assicurativa finanziaria.

Inoltre, dal 2013, Nathan Karman è sospettato, ma mai accusato, di aver sparato a suo nonno, John Chucklos, nella sua proprietà nel Connecticut, un altro piccolo stato del New England nel nord-est degli Stati Uniti.

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti sospetta che questi due crimini facessero parte di un piano per ottenere denaro e impossessarsi della proprietà e del denaro della famiglia di John Chalklos.

READ  'Idiota': Joe Biden insulta un giornalista

You May Also Like

About the Author: Rico Alfonsi

"Appassionato pioniere della birra. Alcolico inguaribile. Geek del bacon. Drogato generale del web".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *