Scopri tutto nel video sull’app di controllo del traffico salutare


Da dove viene questa app e come funziona?

TousAntiCovid Verif È un’app governativa sviluppata da IN Groupe. Chiunque può scaricare questa app su IOS o Android. ” Su
Tutto testato in azione, con gli amici ma attenzione, non dimentichiamo che il suo utilizzo è riservato a persone autorizzate.
Al momento del download dell’Applicazione, le Condizioni Generali d’Uso specificano che l’utilizzo di questo Servizio da parte di una persona non autorizzata può comportare sanzioni. ”, definisce Damien Bankal, specialista in sicurezza informatica e fondatore del sito Ztaz.

Pertanto, l’applicazione consente la possibilità di cancellare i file QR Code codice di risposta veloce“(codice QR in francese) o 2D-DOC in formato cartaceo, PDF o nella classica app Tutti AntiCovid fornito dai clienti al momento dell’arrivo. Sul lettore compariranno il cognome, il nome, la data di nascita e la validità della tessera sanitaria del cliente.

C’è un rischio per i nostri dati personali?

secondo Damien BankalIl rischio di perdita di dati è minimo. In primo luogo, per la mancanza di informazioni e soprattutto perché ” Le informazioni incorporate nel codice QR sono crittografate Nota che questo codice QR Non fornisce dettagli sul luogo in cui si trova la persona E non può accedere alla funzione GPS dello smartphone.

Damien Bankal si interessa di sicurezza informatica da trent’anni, specializzandosi nel condannare gli hacker web tramite il suo sito web Zataz.

Da parte sua, il CNIL (Comitato nazionale francese per l’informatica e le libertà) Convalida del protocolloA condizione che venga utilizzato temporaneamente. Tuttavia, nel suo ultimo parere, il comitato ha avvertito di altri futuri dispositivi per controllare la tessera sanitaria e chi sono. Deve essere convalidato dal governo prima che possa essere utilizzato dagli attori che devono controllare il nulla osta sanitario. »

READ  Bleeding of Science & Vie Journalists continua

« La CNIL e l’ANSSI (Agenzia Nazionale per la Sicurezza dei Sistemi Informativi) hanno chiaramente considerato il modo in cui queste informazioni vengono elaborate e archiviate. Siamo fortunati in Francia ad avere queste garanzie “, Conferma Damien Bankal. Allora perché tutta questa sfiducia? ” il
È naturale per la tecnologia dell’informazione intimidire le persone. A questo bisogna aggiungere l’uso dei cellulari, e il fatto che un estraneo come un server possa accedere ad alcune informazioni personali – la salute resta privata – quindi capiamo che può essere spaventoso. “A coloro che considerano questa applicazione un mezzo di sorveglianza di massa, Damien Bankal confuta:” Penso che non sia nell’interesse dello stato, ci sono molti altri strumenti che possiamo spiare, penso alle tasse, ai social network per esempio… »

L’applicazione può essere ingannata con certificati falsi?

« Oggi chiunque può generare un codice QR. Solo, le informazioni contenute nel codice QR si trovano su un server gestito dal governo. Quindi comprendiamo l’interesse di avere uno strumento ufficiale per evitare questo tipo di manipolazione. Dal momento che l’emergere di passaporti di vaccinazione avverte di Le frodi continuano ad aumentare. Le persone maligne su Internet si sono imbattute nel fondatore di Zataz. ” Il loro compito era recuperare i codici QR e quindi le identità dietro la creazione di documenti di identità falsi. Impossibile, quindi, per un semplice ristoratore verificare se è la persona giusta. La CNIL ha indicato che è meglio evitare di essere esposti figlio codice qr Sui social network rischiano di essere utilizzati in modo improprio per scopi dannosi…

READ  Canti stonato? La scienza ha bisogno di te!

Quali sono le sanzioni per i truffatori?

Il primo articolo di Legge del 5 agosto 2021 Determina sanzioni in caso di ” uso fraudolento : Dovrai pagare una multa di quarto grado: 135 euro per la prima infrazione. Sarà aumentato a 1.500 euro se lo ripeti entro 15 giorni. Nella terza violazione accertata entro 30 giorni, i truffatori rischiano 6 mesi di carcere e una multa di 3.750 euro.

Cosa succede se permetto a qualcun altro di utilizzare il mio pass sanitario? La legge è chiara: la sanzione è esattamente la stessa per chiunque dia il proprio codice QR a qualcun altro, per denaro o meno. Si prega di notare che i pass utilizzati male verranno inseriti nella lista nera e diventeranno inutilizzabili.

Trovate tutte le informazioni relative alle sanzioni subite sul sito service-public.fr

You May Also Like

About the Author: Malvolia Gallo

"Appassionato di alcol. Piantagrane. Introverso. Studente. Amante dei social media. Ninja del web. Fan del bacon. Lettore."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *